Si sono svolte questa mattina a Roma, le votazioni per il rinnovo delle cariche della European Union Weightlifting Confederation, durante le quali il Tenente Colonnello Giuseppe Minissale, Capo del Dipartimento agonistico del Centro sportivo dell’Esercito nonché Vice Presidente Vicario della FIPE, è stato eletto Segretario Generale. Jesmond Caruana, già Presidente della Federazione maltese di pesistica e membro della Commissione Tecnica dell’EWF, è stato invece nominato Presidente.

“Per me è un grande onore e un grande orgoglio personale aver ricevuto questo nomina – afferma Minissale – in passato ho avuto diversi incarichi in Italia ma è la prima volta che vengo eletto per una carica internazionale. Per questo voglio ringraziare il Presidente Antonio Urso e la FIPE che mi hanno permesso di candidarmi”. Giuseppe Minissale ha già tanti obiettivi per il suo mandato: “Lavoreremo seguendo la linea della Federazione Europea e di Antonio Urso nella lotta al doping; inoltre ci impegneremo per la formazione dei tecnici per uno sviluppo della pesistica a livello internazionale, in modo pulito. L’idea è quella di organizzare dei seminari per una crescita sinergica del personale a livello europeo”. Un ruolo che sembra cucito addosso al nuovo Segretario Generale dell’EU Weightlifting Confederation: “Vengo da una formazione sportiva assolutamente pulita, sia con l’Esercito sia con la FIPE con il Presidente Urso. Potrò portare in questo nuovo incarico l’esperienza che ho costruito negli anni, soprattutto con i giovani”. Quali saranno le prime azioni di Giuseppe Minissale in qualità di Segretario generale della Confederazione?

“Per prima cosa vorrei dare più valore alla comunicazione, a partire da un sito più funzionale; vorrei creare più dialogo all’interno della Confederazione, tra i tecnici e gli operatori del settore. Inoltre vorrei che questa Confederazione sia sempre viva e attiva, vorrei che ci fossero contatti costanti tra i Paesi membri e che la competizione a cui abbiamo dato vita e che sabato 16 si rinnoverà con la IV edizione dell’EU Cup, continui a vivere, sempre con maggiori partecipanti. Voglio che ci sia trasparenza e vivacità”.

Sabato prossimo la Coppa Europa a Roma, ultimo evento agonistico dell’anno