Giorgia Bordignon agli Europei di Batumi solleva 121 kg
Giorgia Bordignon agli Europei di Batumi solleva 121 kg

Giorgia Bordignon conquista la medaglia di bronzo agli Europei in corso a Batumi, in Georgia, nell’esercizio dello strappo. L’atleta delle Fiamme Azzurre sale sul terzo gradino del podio di specialità con 101 kg, ma purtroppo per soli due kg gli sfugge la medaglia anche nel totale, in cui si ferma a quota 222. Doppietta rumena al primo e al secondo posto con Loredana Elena Toma con 239 e Irina Lepsa con 229, seguite dall’inglese Smith con 224.

La gara di Giorgia Bordignon

Perfetta la gara di strappo per Giorgia Bordignon, con 3 prove valide su altrettante tentate. L’azzurra entra in gara con 95 kg, per migliorarsi poi con 99 kg. La russa Tumieva la affianca sfruttando la sua ultima prova a disposizione, mentre la rumena Lepsa tenta di superarla con 100 senza riuscire. La Bordignon rilancia a 101, riuscendo a sollevare quel bilanciere che le garantisce una medaglia di specialità; a soffiarle sotto il naso l’argento è la Lepsa che riesce a tirar su in terza prova 102 kg, in attesa che salga in pedana la campionessa d’Europa in carica. La rumena Loredana Elena Toma entra in scena per ultima con 106, facendo subito vedere il suo valore. Non contenta la Toma alza la posta con 111, fissando il nuovo record Europeo di specialità; la rumena classe ’95 tenterà anche il record del mondo con 114, senza però riuscirci.

Non segue purtroppo lo stesso iter lo slancio: Giorgia Bordignon entra in gara tra le ultime, con 121 kg, sollevati agevolmente. L’atleta delle Fiamme Azzurre alza il carico tentando i 123, che però non vanno né al primo né al secondo tentativo in terza prova. Avanzano invece le sue avversarie, lasciando al quinto posto di specialità la Bordignon, quinta anche nella classifica finale. Tanto rammarico per l’Azzurra che con 222 di totale è a soli due kg dal bronzo, vinto dall’inglese Zoe Smith. Molto lontano invece l’oro vinto dalla rumena Loredana Elena Toma che sale sul gradino più alto del podio con un totale di 239 kg.

Salgono così a 8 le medaglie Azzurre a questi Europei Senior, in attesa che domani salga in pedana l’ultimo Italiano: alle ore 18.30 di mercoledì 10 aprile sarà Nino Pizzolato a difendere il tricolore nella categoria 81 kg maschile. La gara verrà trasmessa su Eurosport e Rai Sport Web.