Sergio Massidda, ore 20 di sabato il suo Mondiale
Massidda affronterà sabato la pedana Mondiale di Las Vegas
Sergio Massidda, ore 20 di sabato il suo Mondiale
Massidda affronterà sabato la pedana Mondiale di Las Vegas

“Questo è il mio Mondiale!”. Dopo 2 edizioni in cui stava a guardare i ‘grandi’, questa volta è lui, Sergio Massidda a volere a tutti i costi un posto da protagonista al Mondiale Youth, presentandosi con un Entry di 245 kg. L’Azzurrino affronterà la pedana della più importante competizione intercontinentale giovanile alle ore 20.00 di sabato 9 marzo. Con i suoi 55 kg, Massidda sarà tra i primi a gareggiare al Westgate Resort & Casino della luminosissima Las Vegas: la sua competizione, appunto quella dei 55 kg gruppo A, è in programma alle ore 11.00 locali di sabato, le 20.00 in Italia. L’Azzurrino, partito alla volta di Las Vegas con il Direttore Tecnico Sebastiano Corbu e il tecnico Pietro Roca, ha preso subito confidenza con la location smaltendo al meglio il fuso orario, carico per la pedana mondiale.

“Questa volta si fa sul serio” diceva poco prima di partire il nostro Sergio Massidda, sardo classe 2002. “Non voglio sbilanciarmi sui numeri ma sicuramente cercherò di essere il più competitivo possibile, darò del mio meglio per far vedere a tutti il frutto del mio quotidiano lavoro in palestra. Poi, come sempre quello che succede in gara è imprevedibile. Quest’anno arrivo con un bagaglio d’esperienza più importante, affronto il terzo Mondiale ma questa volta è il ‘mio’ Mondiale, in cui non starò a guardare i grandi ma in cui voglio dire la mia. Andrò a spingere sul serio, cercherò di dare ancora più degli altri anni”. E’ un anno importante per Sergio, in primis per il cambio di categoria: “Questo mi ha un po’ stravolto, dalla 56 sono passato alla 55, ho dovuto perdere un altro. E’ vero che non è categoria olimpica ma ci si prova uguale, si punta sempre in alto”.