Il tecnico di pesistica padovano Paolo TASSETTO, nelle scorse settimane ha ricevuto due ambiti riconoscimenti sportivi che premiano la sua lunga, qualificata e appassionata carriera, vissuta nel mondo della Pesistica, soprattutto come preparatore atletico e sportivo, con l’utilizzo di sovraccarichi, applicati in molte altre discipline, che hanno portato numerosi atleti veneti a salire sui podi europei, internazionali ed olimpici.
Il primo “alloro” è arrivato nel corso della seduta del 4 maggio 2019, da parte del Consiglio Federale della FIPE (Federazione Italiana Pesistica), che ha ratificato a suo favore l’assegnazione dell’ambita qualifica nazionale di Maestro Benemerito.
La seconda grande soddisfazione è arrivata dal CONI Nazionale, che gli ha riconosciuto la benemerenza sportiva della “Palma d’Argento”, riconoscimento riservato ai tecnici sportivi che hanno raggiunto particolari obiettivi e risultati sportivi, nazionali e internazionali.
Quest’ultimo premio gli è stato consegnato, lunedì 6 maggio 2019, nel corso del “Galà dello Sport Veneto”, organizzato dal CONI Veneto, presso la Sala Domus Mercatorum, della Camera di Commercio di Verona, dalle mani del presidente del CONI Veneto, Gianfranco Bardelle e del presidente del C.R. Veneto FIPE, Claudio Toninel.
Sabato 16 dicembre 2017, nella splendida Sala dei Giganti di Palazzo Liviano, presso l’Università degli Studi di Padova, il Prefetto di Padova ha consegnato il diploma attestante l’Onorificenza di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, conferita dal Capo dello Stato, con decreto del 2 giugno 2017, al padovano Paolo Tassetto.
Detta onorificenza è conferita a personalità che sono già state insignite del grado di “Cavaliere OMRI”.
Da moltissimi anni Paolo Tassetto è attivamente presente nei nostri quadri tecnici federali FIPE, attualmente con la qualifica di Maestro di Pesistica ed a lui vanno i complimenti più sinceri e affettuosi da parte di tutto il C.R. Veneto FIPE.