Immenso Donato Telesca che nella Coppa del Mondo Paralimpica di Eger, nella categoria 72 kg, conquista la medaglia d’oro Juniores, l’argento tra i Senior e sigla il nuovo Record del Mondo Juniores! Una gara adrenalinica sulla pedana ungherese dove l’Azzurro non si fa impressionare dall’essere il più giovane atleta in gara e si inserisce sul palcoscenico dei senior, facendo tremare il thailandese Thongsa Marasri e l’inglese Nathaniel Wilding. Sono loro tre a contendersi il gradino più alto del podio, fino all’ultima alzata: se l’aggiudica quest’ultimo con un trittico di alzate a 174, 176 e l’ultima a 180. Dietro di lui l’azzurro Donato Telesca, che entra in gara con 167 e poi si migliora con 174; una cifra che gli consente di migliorare il Record del mondo Junior da lui stesso siglato a Dubai lo scorso febbraio a 170 kg. Non contento sale nuovamente in pedana per la terza alzata, desideroso di migliorare quel bronzo senior che già aveva in tasca: arrivano così i 179 kg, che migliorano ulteriormente il record del mondo! Quindi oro juniores e argento senior per il 20enne Donato Telesca che, grazie a questi risultati, scala il ranking salendo dal decimo all’ottavo posto! Bronzo infine per il thailandese Marasri che non riesce ad alzare i 179 e si ferma a 175.

“Siamo molto soddisfatti del risultato – dice a fine gara il DT Sandro Boraschi – Io e Pippo (Filippo Piegari, ndr) gli abbiamo detto: ‘pensa a spingere e basta’ e così ha fatto. Forse potevamo osare di più ma per ora va bene così. L’importante è che ci sia margine di miglioramento. Abbiamo scalato il ranking, salendo di ben 2 posizioni, è questo è senza dubbio un risultato importante”.

E non è finita perché nel pomeriggio Giuseppe Colantuoni si è aggiudicato la medaglia di bronzo nella categoria 65 kg, alzando in prima alzata 125 kg! Una terna arbitrale senz’altro molto rigida nella gara dell’Azzurro, che è riuscito comunque a cavarsela con un esercizio pulito e ben fatto, superando ben più quotati avversari.

Domani riflettori puntati sul capitano! Matteo Cattini infatti salirà in pedana alle ore 12.30 per la sua prima gara nella nuova categoria, gli 80 kg!