Squadra Azzurra ai Mondiali di Ashgabat
Squadra Azzurra ai Mondiali di Ashgabat
Squadra Azzurra ai Mondiali di Ashgabat
Squadra Azzurra ai Mondiali di Ashgabat

Inizia domani ad Ashgabat il Mondiale di Pesistica 2018, in programma fino al 10 novembre, con il quale si apre una nuova pagina della disciplina. Cambiano infatti le regole del gioco con nuove categorie di peso e qualificazione olimpica individuale, non più di squadra. A staccare il pass per Tokyo 2020 non sarà più quindi la Nazione ma saranno i singoli atleti, che dovranno accumulare punti nei tornei che inizieranno proprio ad Ashgabat e termineranno tra 20 mesi. Un percorso durante il quale gli atleti saranno costantemente controllati, al fine di dare una stoccata definitiva al doping. Il Mondiale servirà quindi agli atleti per studiarsi a vicenda e per entrare nel meccanismo, reso ancora più incerto dal cambio di categorie di peso. Tutto nuovo dunque, per l’Italia come per tutte le altre Nazioni in competizione, ma nonostante le incognite il nostro Direttore Tecnico, Sebastiano Corbu, è positivo: “Veniamo da un Europeo dove i giovani sono andati molto bene anche se abbiamo lasciato qualche medaglia per strada. In questo Mondiale andremo per testare il nuovo meccanismo di qualificazione e le nuove categorie di peso, servirà per capire il da farsi in questo semestre in cui c’è anche l’Europeo senior; credo però che una valutazione effettiva si possa fare solo dopo quest’ultima competizione. Ad Ashgabat penseremo un po’ meno alle medaglie e un po’ di più al risultato, che serve per accumulare punti ai fini del ranking Mondiale in funzione della qualificazione olimpica”.

Il calendario Azzurro inizia domani con Lucrezia Magistris, reduce da tre medaglie di bronzo agli Europei Junior & Under 23; l’azzurrina segnerà dunque l’esordio per i Nostri il 1° Novembre alle ore 8.00 ore italiane nella categoria 55 kg. Tra i ragazzi invece il primo a salire in pedana sarà Sergio Massidda, il più piccolo della squadra che, forte del suo oro di strappo all’ultimo Europeo, cercherà di fare esperienza internazionale. Per lui i riflettori si accenderanno domani alle 10.30 nella categoria 55 kg.

Giornata ricca il 2 novembre! 3 le azzurre in pedana: si parte alle 6.00 con Giulia Imperio, in gara nella 49 kg gruppo C alle ore 6.00. Si prosegue con Giorgia Russo impegnata nella stessa categoria (ma inserita nel gruppo B) alle ore 8.00. Nel gruppo A della 45 kg gareggerà invece Alessandra Pagliaro alle ore 13.25. 2 invece gli Azzurri in gara lo stesso giorno: il giovanissimo Davide Ruiu sarà impegnato nella categoria 61 kg alle ore 10.30 mentre alle ore 15.55 sarà il dieci volte Campione Europeo Mirco Scarantino a salire in pedana nella categoria 55 kg.

Il 3 novembre è il turno di Mirko Zanni, reduce dall’argento continentale, in gara alle ore 6.00 nella categoria 67 kg.

Il 4 novembre salirà in pedana Maria Grazia Alemanno, anche lei scesa di categoria fino alla 59 kg, alle ore 13.25.

Chiusura col botto il 5 novembre con Giorgia Bordignon, varesina di nascita e pugliese di adozione: per lei le porte della competizione mondiale si apriranno alle ore 15.55 nella categoria 64 kg.

Sono rimasti purtroppo in Italia per cattive condizioni fisiche tre atleti inizialmente convocati da Corbu: Alessia Durante, Jennifer Lombardo e Cristiano Ficco.

Il link ufficiale dei Mondiali:

http://ashgabat2018.com/

Leggi la news sulle nuove categorie di peso:

http://www.federpesistica.it/nuove-categorie-di-peso-della-pesistica-olimpica/