Logo Mondiali Junior Fiji 2019

Logo Mondiali Junior Fiji 2019Inizieranno sabato 1° giugno i Mondiali Juniores di Pesistica Olimpica, che quest’anno si svolgeranno a Suva, capitale delle isole Fiji. Il Direttore Tecnico Sebastiano Corbu, accompagnato dai tecnici Pietro Roca, Giulia De Girolamo e Alessandro Spinelli, si presenta all’appuntamento con 5 atleti: Giulia Imperio, Lucrezia Magistris, Alessia Durante, Sergio Massidda e Davide Ruiu. Alle competizioni, che si svolgeranno presso il National Gymnasium, prenderanno parte 51 Paesi tra cui 28 europei. I Mondiali sono il primo appuntamento del secondo periodo di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020, in cui sono in palio punti importanti dato che appartengono alla categoria Gold: “Gli atleti che vanno a cercare la qualificazione sono due” dice il DT Sebastiano Corbu “e cioè Lucrezia Magistris e Davide Ruiu. Una trasferta sicuramente impegnativa, visto che le 30 ore di volo ci hanno reso difficile ammortizzare il fuso, ma siamo sicuri del nostro lavoro fatto in palestra. I ragazzi si sono allenati bene e sono pronti per affrontare questo appuntamento”.

Il primo azzurro a salire in pedana è Sergio Massidda, impegnato nella categoria 55 kg, il 1° giugno alle ore 16.15 locali, le 6.15 in Italia. Il sardo, il più giovane in gara insieme allo statunitense Seth Tom con i suoi 17 anni, affronta la competizione da campione del mondo Youth in carica, avendo conquistato il titolo lo scorso 9 marzo a Las Vegas. Massidda, che si presenta con una entry di 240 kg, avrà nel colombiano Jairo Luis Garcia Perez il suo più temibile avversario.

Nella giornata del 2 giugno sarà Davide Ruiu il primo a salire in pedana per l’Italia dei pesi; l’azzurrino, che tra pochi giorni diventerà 18enne, gareggerà alle ore 14.00 (le 4.00 in Italia) nella categoria 61 kg. Ruiu, che a novembre, ad Ashgabat, ha messo la firma sui Record Europei di strappo (117), slancio (144) e totale (261), si presenta con una entry di 275 kg in compagnia dell’indonesiano Muhammad Faathir.

Nella stessa giornata, alle ore 18.00 locali, le 8.00 in Italia, sarà la volta di Giulia Imperio, impegnata nella categoria 49 kg. L’azzurrina è reduce dall’oro di strappo e il bronzo di totale agli ultimi Europei Junior svoltisi in Polonia.

Alle ore 4.00 (italiane) di lunedì 3 giugno sarà la volta di Lucrezia Magistris, impegnata nella categoria 55 kg. La ventenne di Pavia, che agli ultimi Europei in Georgia ad aprile si è aggiudicata l’oro di strappo (90 kg) dovendo però interrompere subito dopo la sua gara a causa di un problema al gomito destro, cercherà di rifarsi sulla pedana intercontinentale. La Magistris si presenta con una entry di 200 kg.

Ultima azzurra in gara è Alessia Durante, che salirà in pedana alle ore 11.00 locali (l’1.00 di notte in Italia) di mercoledì 5 giugno nella categoria 71 kg. L’atleta delle Fiamme Oro, reduce da un brutto infortunio al gomito rimediato durante la prima prova di strappo agli Europei Junior e U23 in Polonia a ottobre, si presenta con una entry di 205 kg.