Si è riunito a Fiumicino, sabato 29 settembre, il Consiglio Federale della FIPE. Qui di seguito i provvedimenti scaturiti dalla decima riunione dell’Organo Centrale della Federazione Italiana Pesistica.


È stato approvato il Verbale della riunione del CF del 14 luglio 2018;


È stata deliberata la richiesta al CONI di un Commissario ad Acta per il recepimento nello Statuto Federale dei Nuovi Principi Informatori degli Statuti delle FSN;


È stata deliberata la 1a nota di Variazione al Bilancio Preventivo 2018;


Sono state deliberate alcune importanti modifiche, che decorreranno dal 1° gennaio 2019, alle Classi di età ed alle Categorie di Peso della Pesistica Olimpica, a seguito dell’entrata in vigore dell’abbassamento dell’età agonistica a 13 anni e dell’introduzione delle nuove categorie di peso internazionali da parte dell’IWF, ed in particolare:

  • Attività Promozionale (Atleti Non agonisti – 8/12 anni)
    I Comitati Regionali potranno organizzare esibizioni promozionali non agonistiche facendo effettuare gli esercizi della Pesistica agli atleti tesserati Non Agonisti della fascia di età che va dagli 8 ai 12 anni. Non dovranno essere redatte classifiche, né effettuate premiazioni differenziate, ma solo, eventualmente, di partecipazione.
  • Attività Giovanile e Scolastica (Atleti Non Agonisti)

Giochi Scolastici FIPE (Triathlon Scolastico)
– Allargamento della partecipazione agli alunni 12enni (nati nel 2007)
– Istituzione di due gruppi di età (con classifiche separate): Cadetti (12enni) | Ragazzi (13 e 14enni)
– Lancio Palla Zavorrata: arretramento fascia del primo settore di lancio da 5 mt. a 3 mt.
– Modifica del peso della palla zavorrata: verrà utilizzata la palla da 2 KG non più quella da 3.

Trofeo CONI
– Allargamento della partecipazione anche ai 12enni (nati nel 2007) che, assieme ai 13enni, costituiranno le squadre delle Società che parteciperanno alle fasi regionali e, poi, all’eventuale Finale Nazionale.

Criterium Giovanissimi | GP Prime Alzate Strappo | GP Prime Alzate Slancio
Modificata la regola degli incrementi massimi tra una prova e l’altra: non più 3 e 2 KG tra prima e seconda e seconda e terza prova, ma 5 KG (al massimo) sia per il passaggio dalla prima alla seconda che dalla seconda alla terza prova.

  • Attività’ Agonistica

Riordino della classe d’età Esordienti
La classe Esordienti viene divisa in Esordienti 13 (nati nel 2006) ed Esordienti Under 15 (nati nel 2005 e 2004) e vengono istituiti i Campionati Italiani Esordienti 13 in aggiunta alla classe già prevista degli Under 15, con le stesse modalità organizzative di tutti gli altri Campionati di Classe agonistici.

Categorie di Peso
Vengono adottate le nuove Categorie di Peso, le cui tabelle sono indicate di seguito, nell’apposito allegato.


Riduzione numero dei Finalisti
Viene ridotto a 6 il numero degli Atleti Finalisti nei Campionati Italiani (sempre con il sistema delle qualificazioni regionali con classifica d’ufficio) per tutte le Finali Nazionali in calendario, anche per quelle del nuovo Campionato Esordienti13.
Vengono istituiti i minimi di gara per l’accesso a tutte le Finali Nazionali, le cui tabelle sono pubblicate di seguito.

Record Italiani
Vengono azzerati tutti i Record Italiani attuali; si ripartirà con delle misure standard, per il solo Totale, mentre le misure da record di Strappo e di Slancio saranno quelle la cui somma determinerà il nuovo record di Totale (le tabelle sono pubblicate di seguito).

Partecipazione Campionati Italiani
Confermato il criterio che vede la possibilità per gli Atleti di una classe di età di poter partecipare al Campionato Italiano specifico della loro classe e a quello della classe immediatamente superiore.

Classifiche Ufficiali Campionati Italiani
In analogia con la norma attuale, il finalista che dovesse finire fuori gara (a patto di esser stato giudicato in almeno una delle sei prove a disposizione) o che non raggiunga i minimi di gara, viene posizionato come primo dei non qualificati e dunque settimo classificato, con relativo punteggio secondo Statuto Federale.

Campionati Italiani Assoluti di Specialità
Viene modificata la formula del Campionato Italiano Seniores che diventa il Campionato Italiano Assoluto di Specialità (Strappo e Slancio), con classifiche per specialità separate e assegnazione dei punteggi (come previsti dallo Statuto per gli ex Campionati Italiani Seniores) per entrambe le classifiche di specialità. Il nuovo Campionato vede sempre la formula “Qualificazioni Regionali + Finali Nazionali”. Tale gara non sarà però valida ai fini della qualificazione per i Campionati Italiani Assoluti.

Campionati Regionali Assoluti (classifiche regionali) e Campionati Italiani Master (classifica nazionale d’ufficio)
Viene abolita la Coppa Italia di Pesistica, sostituita dai Campionati Regionali Assoluti di Pesistica e Campionati Italiani Master (con Classifica Nazionale d’ufficio). Le premiazioni saranno di competenza esclusiva dei Comitati Regionali ad eccezione di quella dei Master.

I risultati dei Campionati Regionali Assoluti di Pesistica potranno essere utilizzati come test dalla Direzione Tecnica Nazionale ai fini della valutazione degli Atleti di Interesse Internazionale.
Tali gare saranno valide ai fini della qualificazione per i Campionati Italiani Assoluti.


È stato deliberato il Calendario Agonistico Federale per il 2019, che viene pubblicato di seguito ancora in formato “provvisorio”;


È stata deliberato il posticipo della data di effettuazione dei Campionati Italiani Distensione su Panca e di Para Powerlifting al 17 e 18 novembre 2018 (anziché 27 e 28 ottobre 2018); l’organizzazione dei Campionati – che avranno luogo ad Augusta (SR) – è stata assegnata alla Società Polisportiva Dilettantistica F. Primo;


È stato deliberato, su richiesta del C.R Veneto, di dedicare i Campionati Italiani Esordienti (in programma a Verona il 10-11 novembre 2018) alla memoria del Maestro Raul Adami;


È stata deliberata l’istituzione – per l’anno sportivo 2019 – di un Master formativo di Alta Specializzazione in Pesistica Olimpica e Paralimpica della durata di n. 400 ore (più altre 200 ore di specializzazione successiva), che attribuirà la qualifica di III Livello Federale;


Sono stati deliberati – su proposta della Scuola Nazionale FIPE “Strength Academy” – i nuovi percorsi 2019 di Formazione, Aggiornamento ed Alta Specializzazione (che verranno esplicitati con apposito Comunicato Federale);


Sono state deliberate – su proposta della Strength Academy – le modifiche/integrazioni ai Regolamenti dei Corsi di I e II Livello e le variazioni alle quote di iscrizione ai Corsi di Specializzazione (novità che entreranno in vigore nell’anno sportivo 2019 e che verranno esplicitate con apposito Comunicato Federale);


È stata deliberata, a far data dal 1° gennaio 2019, la nomina di Martin Fabio quale nuovo Delegato Regionale del Friuli Venezia Giulia (su proposta, ed in sostituzione, del Commissario Straordinario Maria Rosa Flaiban);


È stato deliberato il riconoscimento dell’Affiliazione 2018 di n. 24 nuove Società ed Associazioni Sportive che ne hanno fatto richiesta, avendo i requisiti in regola con le Norme Federali;


È stata deliberata – per l’anno sportivo 2019 – la nuova quota per la richiesta di Prima Affiliazione alla FIPE, fissata in Euro 100, comprensiva del Tesseramento di n. 10 Atleti (tra Agonisti e/o Non Agonisti), di Targa Federale (e del bollino per l’anno di riferimento) e della copertura assicurativa;


È stato deliberato di anticipare – a partire dall’anno sportivo 2019 – al 28 febbraio il termine ultimo sia per le Riaffiliazioni delle ASD/SSD, sia per il rinnovo Tesseramento Insegnanti Tecnici;


È stata concessa la qualifica di Benemeriti agli UdG Marcia Marco e Lay Raffaele.
Dopo una lunga serie di altri provvedimenti amministrativi inerenti l’attività Centrale e quella delle OOTT, alle ore 16.55 la riunione è stata sciolta.