Si è svolta sabato 11 giugno la 52^ edizione del Torneo Internazionale di Pesistica Alpe Adria, organizzato a Cortina d’Ampezzo (Belluno), dal Comitato Regionale Veneto FIPE e dalla locale ASD Cortina Energym, con i patrocini del Comune di Cortina, dell’assessore allo sport Marco GHEDINA, del presidente del CONI regionale del Veneto Gianfranco BARDELLE e del presidente della Provincia di Belluno, Daniela LARESE FILON.
Sette le rappresentative partecipanti: Bosnia Herzegovina, Croazia, Niederostarreich (Austria), Slovenia, Zala (Ungheria), Friuli Venezia Giulia e Veneto, ognuna della quale presente alla manifestazione con 8 componenti, 4 atleti (1 femmina e 3 maschi, dei quali un Under17, uno Juniores e un Seniores), 2 tecnici, 1 arbitro ed 1 capo delegazione, che hanno dato vita, all’interno della palestra del Country Club, ad una gara di altissimo livello.
Impegnati in prima linea i dirigenti dell’ASD Cortina Energym, Gianfranco REZZADORE (presidente), Orlando VOLPE MARUGGI (responsabile tecnico e consigliere del CR Veneto FIPE) ed il loro nutrito e dinamico staff di atleti e collaboratori.

Presenti a Cortina, anche con funzioni di giuria, i dirigenti internazionali di Alpe Adria, Ernesto ZANETTI (presidente), Joze ZALUBERSEK (segretario generale) e Marcello ZORATTI (presidente onorario), che hanno contribuito a sostenere la manifestazione e si sono complimentati per l’ottima organizzazione e per la professionalità espressa in tutte le operazioni della “tre giorni pesistica cortinese”.
Il C.R. Veneto FIPE è intervenuto con il presidente Claudio TONINEL, il vice presidente e referente per Alpe Adria, Bruno GALLO, per l’occasione capo delegazione del Veneto, il segretario Umberto MILANI, l’arbitro internazionale di prima categoria, Cesiano PAOLONI e gli arbitri nazionali Luigi DASSI, Marco GALIFI e Michela TONINEL, che hanno gestito al meglio le complesse operazioni della conduzione informatica ed elettronica di tutte le fasi di gara.

Nella mattinata di sabato 11 giugno, tutte le delegazioni sono state ricevute nella Sala Consiliare del Municipio di Cortina ed a tutti i partecipanti sono stati consegnati omaggi offerti dagli sponsor locali che sono intervenuti a sostegno della manifestazione: Cortina Dolomiti, La Cooperativa di Cortina, Gruppo Vinicolo Santa Margherita, Majoni Elettrotecnica, Pasticceria Beduschi e Speak Rezzadore.
Anche il risultato agonistico ha premiato la nostra Regione, che si è classificata al secondo posto nella classifica per delegazioni, dopo molti anni di assenza dal podio, grazie ai due secondi posti di Jenny GIRONI e Francesco CERTOSSI, al terzo di Marco MENEGUZZO ed al quinto di Davide GIACALONE, nelle rispettive classifiche individuali, magistralmente condotti in gara dai tecnici Nicola AGNOLINI e Maria Vittoria SPORTELLI, che hanno fatto registrare una prestazione complessiva da vero “Guinness dei Primati”, con 24 splendide prove valide sulle 24 prove a disposizione.

Un particolare e sentito ringraziamento a quanti hanno contribuito, a vario titolo, al successo organizzativo dell’importante evento pesistico internazionale.

Classifica per Delegazioni

1^ Croazia                                      punti  1160,198
2^ Veneto                                      punti  1123,376
3^ Slovenia                                    punti  1109,391
4^ Friuli V.G.                                punti  1098,900
5^ Zala (Ungheria)                      punti    873,452
6^ Bosnia Herzegovina              punti    872,640
7^ Niederostarreich (Austria)   punti     774,951

Risultati degli atleti veneti

Jenny GIRONI – Bentegodi VR (argento – femmine) kg. 56,49 – totale 151 kg. – sinclair 216,783
Francesco CERTOSSI – Santa Bona TV (argento – SE) kg. 66,93 – tot. 253 kg. – sinclair 347,159
Marco MENEGUZZO – Umberto I° VI (bronzo – JU) kg. 57,12 – tot. 205 kg. – sinclair 315,070
Davide GIACALONE – Bussolengo VR (quinto – U17) kg. 61,00 – tot. 167 kg. – sinclair 244,364       

RISULTATI Alpe Adria 2016

VAI AL SITO UFFICIALE dell’Alpe Adria Weightlifting e guarda la PHOTOGALLERY

Ricevimento al Comune di Cortina

Le delegazioni  nella Sala Consiliare

La cerimonia di apertura della gara

 La sala gara della manifestazione

La premiazione delle sette delegazioni

La squadra della Croazia prima classificata

La squadra del Veneto seconda classificata