Nell’ultimo trimestre del 2020 il Consiglio atleti IPC ha avviato un’esercitazione di consultazione per raccogliere il feedback degli atleti sulla regola relativa alla capacità di protestare e attuare dimostrazioni di tipo politico, religioso o razziale durante i Giochi Paralimpici, cosa attualmente non consentita. Come follow-up, e al fine di raccogliere più input da tutti gli atleti di tutto il mondo, la FIPE condivide l’indagine “Espressione atleta ai Giochi paralimpici” con la sua comunità di atleti. Di seguito i link:

Espressione atleta al Paralympic Games Survey EN Versione inglese

Espressione atleta al Paralympic Games Survey FR/SP Versione spagnola e francese

Il questionario è anonimo e i dati vengono processati in modo che sia impossibile risalire all’autore delle risposte. L’indagine sarà aperta fino a mercoledì 20 gennaio 2021. L’obiettivo è presentare al consiglio di amministrazione, entro la fine di febbraio 2021, dei dati che possano fornire una soluzione valida per gli atleti di tutte le nazioni e protegga i valori e l’integrità dei Giochi. Incoraggiamo tutti gli atleti (attivi e non) a condividere la loro voce e informare il processo decisionale futuro.