Con riferimento al DPCM del 2 marzo 2021 ed alla conversione in Legge n. 29/2021, del decreto-legge 14 gennaio 2021, n. 2, recanti ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, la FIPE ribadisce che nulla cambia né per l’organizzazione e per lo svolgimento delle gare federali in calendario (che restano confermate), né per gli Atleti Agonisti, tesserati per la FIPE, possibili partecipanti agli eventi e alle competizioni federali di livello agonistico e riconosciuti di preminente interesse nazionale con provvedimento del Comitato Olimpico Nazionale Italiano e del Comitato Italiano Paralimpico, come riportato sui rispettivi siti.


CALENDARIO AGONISTICO FEDERALE 2021


Si ribadisce che tutti gli Atleti, tesserati come Agonisti per ASD/SSD affiliate alla FIPE, in possesso di regolare certificazione medica attestante la pratica sportiva agonistica e di tessera federale agonistica in corso di validità, se in preparazione per la partecipazione agli eventi ricompresi nell’arco temporale dello stato di emergenza prorogato sino al 15 aprile 2021, sulla base di scelte tecniche di esclusiva pertinenza e responsabilità delle rispettive Società, possono continuare a svolgere i propri allenamenti, a porte chiuse e nel rigoroso rispetto dei protocolli federali su tutto il territorio nazionale, a prescindere dal “colore” delle Regioni.

Si precisa che attraverso il perfezionamento annuale dell’iter di affiliazione/riaffiliazione alla FIPE e con il conseguente e vincolante tesseramento di Atleti Agonisti, l’atleta consegue d’ufficio la pre-iscrizione ai Campionati Italiani delle discipline sportive agonistiche federali di propria competenza, secondo il Calendario Gare del 2021, deliberato e pubblicato ad inizio di ogni anno sportivo.

Sulla base, quindi, del predetto Calendario e delle modalità di organizzazione, iscrizione e partecipazione delle singole competizioni da parte dei competenti Comitati Organizzatori federali, le Società devono, poi, confermare e perfezionare l’iscrizione a pena di esclusione dalla singola gara, entro i termini stabiliti dai diversi Comitati Organizzatori.

In ogni caso, è opportuno ribadire e precisare che la responsabilità della partecipazione degli Atleti Agonisti alle diverse competizioni, resta esclusivamente in capo alle ASD/SSD di appartenenza, sulla base di scelte tecniche, medico/sanitarie, e comunque di esclusiva pertinenza e discrezione delle Associazioni/Società Sportive, le quali potranno decidere  – anche a ridosso della data dell’evento sportivo programmato – se far partecipare o meno i propri Atleti alle gare calendarizzate, senza che venga minimamente inficiata la regolarità dell’attività di preparazione (ai sensi della vigente normativa in materia di contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19) che resta valida e rimane consentita anche in assenza di conferma e perfezionamento dell’iscrizione o di partecipazione alla gara stessa.

Le competizioni a cui fare riferimento sono quelle pubblicate sul Sito federale www.federpesistica.it  e relative al Calendario Agonistico del 2021, aggiornato dal Consiglio Federale nella riunione del 7 marzo u.s.