Giulia Imperio bronzo di strappo europeo

Inizia bene il percorso ai Campionati Europei di Pesistica Olimpica per gli Azzurri! Giulia Imperio conquista infatti la medaglia di bronzo nello strappo delle categoria fino a 49 kg, con 81 kg sollevati in seconda prova; l’Azzurra del CS Esercito, entrata in gara con 76 kg, ha anche tentato, senza riuscire per un soffio, una terza alzata a 84 kg. Davanti a lei la rumena Csengeri con 86 e la russa Sobol con 85. Nello slancio poi la Imperio si è fermata ai 97 kg sollevati in seconda prova, fallendo i 100 kg, tentati in terza, terminando la prova in quarta posizione con 178 kg; medaglia di legno, dunque, nel totale con la rumena Csengeri che sale sul gradino più alto del podio con 189, dietro di lei la russa Sobol con 181, terza l’altra rumena Cambei con 180.

Con i suoi 178 kg Giulia Imperio migliora la sua posizione nel ranking per i Giochi di Tokyo 2020, in cui si trovava 33esima con 165 kg di best total.

In occasione dei Campionati Europei Giulia Imperio ha riconsegnato la medaglia d’argento vinta ai Campionati Europei del 2018 nello Snatch, ma le è stata consegnata quella d’oro di specialità e quella di bronzo nel totale, a seguito della squalifica di un’atleta bulgara che aveva vinto l’oro in tutte e tre le categorie.

I campionati Europei in corso in Russia proseguono domani con l’Italia protagonista in ben due gare: alle ore 16.00 Jennifer Lombardo salirà in pedana nella categoria fino a 55 kg, mentre alle 19.00 Sergio Massidda e Davide Ruiu gareggeranno nella categoria fino a 61 kg.