Otto atleti del Veneto, due femmine e sei maschi, si sono classificati tra i primi otto posti, nelle classifiche nazionali di qualificazione, nelle rispettive categorie di peso personale ed hanno rappresentato la Regione Veneto, ai Campionati Italiani Juniores 2015, svoltisi il 19 e 20 settembre, al PalaPellicone di Ostia Lido di Roma. Positivo il bottino di medaglie conquistate, in tutto 9: 4 d’argento e 5 di bronzo.

Meglio di tutti ha fatto Davide Faggioni (Bentegodi Verona), argento nello strappo e nel totale e bronzo nello slancio, nei +105 kg, seguito dal vicentino Marco Meneguzzo (Umberto I°), argento nello slancio e bronzo nello strappo e nel totale, nei 56 kg.

Una medaglia d’argento è andata al collo di Riccardo Scaggiante (Mes3Pesistica), nell’esercizio di slancio, giù dal podio nel totale, solo per differenza di peso personale, mentre due medaglie di bronzo sono andate ad Andrea Schio (Bentegodi Verona), nello strappo e nel totale, nei +105 kg. 

Quarta piazza per Giacomo Lorenzini (ITIS Marconi Verona), nei +105 e quinta posizione per Enrique Taietta (Bentegodi Verona), nei 69 kg.

Tra le donne quinto posto per Gioia Barbiero (Spes Mestre), nei 48 kg e ottava posizione per Maria Lucia Roggero (Bentegodi Verona), nei 75 kg.

A - BarraSep

Marco Meneguzzo, sul podio dei 56 kg.

Davide Faggioni e Andrea Schio sul podio dei +105 kg.

Riccardo Scaggiante sul podio dei 105 kg.