Squadra Parigi 600

Si è conclusa a Parigi l’edizione 2011 dei Campionati del Mondo di Sollevamento Pesi gara di qualificazione olimpica per i Giochi di Londra del 2012.

Gli Azzurri devono rinviare l’appuntamento con la qualificazione nella prossima gara utile, i Campionati Europei del 2012 di Antalya. Se per la Squadra maschile la cosa era già nota, la Squadra femminile non è riuscita nell’impresa, pur dimostrando la sua competitività. Il fuori gara nello slancio di Genny Pagliaro ha estromesso dal primo giorno le Azzurre dal discorso Qualificazione, ma ha regalato all’Italia dei Pesi un appuntamento con la storia: la prima medaglia (Argento nello strappo) in un Campionato del Mondo per una pesista Azzurra. Appuntamento a cui si è presentata anche Annarosa Campaldini, capace di abbattere nell’esercizio di strappo (un’altra “prima volta” per una Pesista nostrana) il muro dei 100 kg. La veronese, al suo quarto mondiale in carriera, si è regalata quattro primati italiani assoluti, confermando la sua grande solidità con cinque alzate valide sulle sei a disposizione. Due i record nell’esercizio di strappo (99 e 101 kg), chiuso con tre prove valide, uno nello slancio (124 kg) e uno di totale (225 kg), primati che si vanno ad aggiungere e a migliorare i tre stabiliti nel corso degli ultimi Campionati Europei di Kazan.
Anche le prove delle altre tre Azzurre, tutte finite in zona punti, sono confortanti in vista della gara di Antalya: Giovanna D’Alessandro, nella 48 kg, ha chiuso in diciottesima posizione (66+84), mentre sia Jennifer Lombardo nella 53 kg (76+93) che Giorgia Bordignon nella 58 kg, in ventiquattresima (76+93 la prima, 80+101 la seconda).
Deludenti le prestazioni dei tre Azzurri in gara. Nella 62 kg Calogero Guarnaccia si è piazzato in trentunesima posizione con un totale di 248 kg (113+135), mentre Giorgio De Luca e Clemente Mannella sono finiti fuori gara nelle categorie fino a 77 kg e fino a 85 kg. Anche la Squadra maschile si giocherà le sue carte in Turchia.
Tra le principali concorrenti per la qualificazione ci saranno per le donne la Spagna, l’Ungheria, l’Albania, la Francia, la Romania e la Grecia, mentre per gli uomini la Moldavia, la Slovacchia, la Lituania, la Spagna, la Grecia, l’Ungheria e la Repubblica Ceca.
“Ad Antalya ci sarà da lottare”, commenta il Direttore Tecnico della Nazionale Aldo Radicello. “Oltre alle Nazioni citate, competeremo anche con l’Azerbaijan per la qualificazione femminile e con la Bulgaria per quella maschile. Il grado di competitività dei Mondiali di Parigi è stato uno dei più elevati degli ultimi anni. Non mi consola affatto sapere che anche senza il fuori gara nello slancio di Genny Pagliaro, di cui peraltro mi assumo la responsabilità, non avremmo ottenuto ugualmente il pass olimpico. A parte questo che considero un incidente di percorso, sono soddisfatto delle prestazioni delle ragazze, mentre sono decisamente da dimenticare quelle dei maschi.
Da qui ad aprile lavoreremo sodo per presentarci agli Europei di Antalya con due Squadre complete, motivate e determinate nel raggiungimento del fondamentale obiettivo della qualificazione olimpica”.

RISULTATI dei Campionati Mondiali Seniores 2011

 

 

 


Categoria

Nome

Peso

Cls

STR

Cls

SLA

Cls

TOT

 

 

Kg. 48

PAGLIARO Genny

47,94

2

83

FG

D’ALESSANDRO Giovanna

44,33

19

66

19

84

18

150

Kg. 53

LOMBARDO Jennifer

52,94

22

76

28

93

24

169

Kg. 58

BORDIGNON Giorgia

57,74

27

80

24

101

24

181

Kg. +75

CAMPALDINI Annarosa

99,16

20

101

23

124

22

225

 

Kg. 62

GUARNACCIA Calogero

61,50

30

113

32

135

31

248

Kg. 77

DE LUCA Giorgio

76,28

FG

FG

FG

Kg. 85

MANNELLA Clemente

84,94

32

140

FG

FG

LONDRA 2012 – Classifiche Qualificazione Olimpica Squadre 

La Nazionale Italiana a Parigi

Genny con la prima – storica – medaglia d’argento mondiale femminile

Genny Pagliaro e il DT Nazionale Aldo Radicello