kosice 330x240Sabato 22 di sono concluse le gare dei Mondiali Under 17 di Sollevamento Pesi. Russia prima nel medagliere femminile, Cina al primo posto in quello maschile.

Si è conclusa in Slovacchia l’edizione 2012 dei Campionati Mondiali Under 17 di Pesistica.
Venerdì 21 si sono disputate le finali delle categorie maschili fino a 77 e fino a 85 kg e quella femminile fino a 69 kg.
Senza storia la 69 kg femminile, il cui titolo è stato vinto dalla rumena Molie con un totale di 221 kg, davanti all’ecuadoregna Neisi (205 kg) e alla russa Beloborodova (200 kg). Anche nella 77 kg maschile ad aggiudicarsi l’alloro mondiale è stato il favorito della vigilia, il formidabile armeno Karapetyan, che oltre all’oro si è regalato anche i record mondiali under 17 di strappo e totale con le misure di 155 e 331 kg. Argento al russo Lefler (304 kg) e bronzo al kazako Zhubatkanov con 303 kg di totale.
Bella sfida invece per il titolo della 85 kg, dove la classifica parziale della prova di strappo è stata completamente ridisegnata al termine dello slancio. Protagonisti dell’impresa sono stati l’ucraino Konotop e il venezuelano Pirela Gotera che, piazzatisi rispettivamente al terzo e al quinto posto nella graduatoria di strappo con uno slancio da 173 kg si sono piazzati primo e sondo sul podio finale. A farne le spese sono stati l’altro ucraino, Hoza, finito terzo nella classifica finale, e il kazako Akhmerov, scivolato dal secondo al quarto posto.
Le gare si sono poi concluse nella giornata di sabato. Nell’ultima gara femminile rimasta, la +69 kg, doppietta del Kazakistan con la classe 1996 Nogay, neocampionessa del mondo con un totale di 268 kg e la Vagner, argento con 230 kg di totale. Bronzo all’ucraina Romanova con un totale di 216 kg. Nella 94 kg maschile successo del moldavo Guidea con 347 kg grazie ad un prova di slancio maiuscola chiusa con la misura di 192 kg davanti al kazako Laktionov (339 kg) e al russo Solovev (335 kg). Nell’ultima categoria in programma, quella dei +94 kg, netto successo del russo Savchuk con un totale di 375 kg davanti all’azero Mammadli, argento con 336 kg e al cinese Zhang, bronzo con 335 kg.
Nel medagliere femminile prima Russia con sei ori, due argenti e tre bronzi, seconda Romania con quattro ori, cinque argenti e due bronzi e terza la Colombia con quattro ori, due argenti e tre bronzi. In quello maschile prima Cina con sette ori, due argenti e tre bronzi, seconda Russia con tre ori, cinque argenti e cinque bronzi e terza l’Ucraina con tre ori e due bronzi.

RISULTATI dei CAMPIONATI MONDIALI UNDER 17 KOSICE 2012