A partire dalla giornata di ieri, lunedì 19 giugno u.s., e per i prossimi 30 giorni (termine ultimo 19 luglio p.v.), sulla nuova piattaforma, messa a disposizione dal Dipartimento, le ASD e SSD che risultano iscritte al Registro Nazionale delle Attività Sportive Dilettantistiche, alla data del 24 marzo 2023, potranno fare richiesta di accesso ai contributi a fondo perduto in qualità di gestori di impianti sportivi.

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente tramite la nuova piattaforma, che sarà accessibile all’indirizzo https://avvisibandi.sport.governo.it/ (eventuali richieste presentate tramite altri canali non verranno prese in considerazione).

I criteri di corresponsione del contributo sono contenuti negli articoli 3 e 4 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 24 marzo 2023 (che trovate all’interno del comunicato ufficiale), di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, pubblicato il 19 giugno 2023.

Eventuali chiarimenti o informazioni potranno essere richiesti tramite i contatti di assistenza indicati all’interno della piattaforma dedicata.

Sarà poi la Federazione, in qualità di organo affiliante, che, direttamente in piattaforma, validerà le istanze ricevute.