E’ domani, lunedì 19 febbraio il giorno degli Azzurri alla 9° Fazza World Para Powerlifting World Cup di Dubai, in calendario dal 17 al 22 del mese. Tutti e tre gli atleti convocati dal Direttore Tecnico Sandro Boraschi saranno infatti in gara alla Coppa del Mondo: si parte alle 11.45 locali (le 8.45 in Italia) con la gara di Ludovico Forte impegnato nella 63 kg. Si prosegue alle 15.10 (le 12.10 in Italia) con Donato Telesca, neo Campione del Mondo Junior con doppio record del mondo conquistato a dicembre a Città del Messico, e Capitan Matteo Cattini, entrambi impegnati nella 72 kg.

“E’ una tappa di Coppa del Mondo estremamente importante – dice il DT Sandro Boraschi, accompagnato per l’occasione dal tecnico federale Filippo Piegari – che richiama i migliori powerlifters del mondo, quindi ci teniamo a fare una bella figura”: Gli Azzurri hanno avuto poco tempo per preparare questa competizione, solo 7-8 settimane, a causa del posticipo del Mondiale che si è svolto a inizio dicembre per via del terremoto di settembre: “Il nostro focus per quest’anno è per i Campionati Europei che si terranno a fine maggio in Francia – continua Boraschi – quindi per l’appuntamento di Dubai ho chiesto ai miei ragazzi di confermare e se possibile di migliorare la loro posizione nel ranking”. Già dallo scorso Mondiale infatti è stato aperto il ranking per le Olimpiadi di Tokyo 2020, quindi obiettivo primario per gli atleti è scalarne qualche posizione. Attualmente i ‘nostri’ sono tutti tra i primi 8 in ambito europeo, ma Boraschi ha alte mire: “La mia speranza è quella di allargare il giro degli atleti italiani, sfruttando magari la Coppa Italia di fine marzo per reclutare nuove leve, e poterci quindi presentare in forze all’appuntamento europeo”.