pizzolato420Nowy Tomysl – 15 settembre

Sono arrivate ieri, grazie a Cristiano Ficco, le prime medaglie di questa spedizione Azzurra in Polonia, teatro dell’edizione 2016 dei Campionati Europei Giovanili (Under 15 e Under 17).

La giovane promessa Azzurra ha confermato quanto di buono ha fatto vedere in campo nazionale in questo suo inizio di carriera conquistando tre medaglie, due Argenti e un Bronzo in un campionato europeo, dando l’impressione di non essere inferiore al neo campione continentale l’armeno Margaryan.

Prima di Ficco era salita in pedana, stavolta nelle gare riservate agli Under 17, nella categoria fino a 58 kg, Giulia Corbu. La sarda si è piazzata in nona posizione nella classifica finale con 149 kg di totale: 67 kg di strappo e 82 kg di slancio i suoi risultati. Il titolo è andato all’ucraina Mariia Tymoshchuk (187 kg di totale), in controllo fin dallo strappo; argento e bronzo alla coppia turca Cakin (177 kg) e Levent (171 kg). Anche Leonardo Benassi, in gara nel gruppo B della 77 kg, ha disputato la sua gara, chiudendo con 110 kg di strappo e 140 kg di slancio.

In serata hanno gareggiato altri due Azzurrini Under 15: Martina Gallisai nella 63 kg e Fabio Pizzolato nella 85 kg. Buone le prestazioni di entrambi; la giovane teramana dopo qualche difficoltà di troppo nello strappo chiuso con una sola prova valida, la seconda con 62 kg sul bilanciere, è andata decisamente meglio nello slancio dove in terza prova, con 81 kg, ha ritoccato il record nazionale di classe. Quinto posto finale per lei con 143 kgdi totale. Titolo alla Turchia con Emine Ayyildiz (73+88=161).

Ottima la prova di Fabio Pizzolato che nello strappo arriva un solo kg dietro al bronzo: 103 kg il risultato dell’Azzurro contro i 104 del ceco Seibert al termine di una progressione senza errori con 98/101/103. Nello slancio dopo l’ingresso in gara con 125 kg (primato personale ed italiano eguagliato), Fabio ha tentato i kg per alimentare le speranze di una rimonta, comunque difficile, sul ceco, chiedendo prima i 130 e poi i 135 kg, misure che però non sono andate a segno. Per lui alla fine è arrivato il quarto posto finale e tre nuovi record italiani Under 15: due di strappo (101 e 103 kg) e quello di totale (228 kg).

Oggi, giovedì 15 settembre, sarà Claudia Agostini a difendere i colori Azzurri. La vedremo in gara nella finale della categoria fino a 69 kg Under 15, a partire dalle 18.30.