L’Italia dei pesi continua a collezionare medaglie agli Europei Junior e Under 23 in corso a Bucarest! Oggi è stata Martina Chiacchio a dire la sua nella categoria fino a 64 kg Under 23, andando a conquistare due medaglie di bronzo, nello slancio e nel totale. Sale dunque a 15 il bottino di medaglie conquistate finora dalla spedizione Azzurra.

LA GARA

E’ una gara tostissima quella in cui Martina Chiacchio deve farsi spazio: sono tante infatti le atlete a contendersi una medaglia, tutte concentrate in pochissimi kili, e dove un solo errore può costare il podio. La nostra atleta siciliana è tra le ultime a salire in pedana, con 89 kili sollevati; si migliora poi alzandone 91 alla prova successiva ma fa di meglio non solo la polacca Wolk, che le soffia il terzo posto con 92, ma soprattutto la turca Ozkan cui basta la prima prova a 93 per aggiudicarsi l’argento, e l’ucraina Hanhur che va a prendersi l’oro con 96. Nello slancio poi si inserisce anche la francese Graillot nella corsa al podio (conquisterà l’argento di specialità con 115) ma la Chiacchio è determinatissima. L’Azzurrina, infatti, infila un trittico di alzate positive, 111, 112 e 114, che le consentono di superare la stessa francese di un kilo, quel tanto che basta per salire sul terzo gradino del podio di specialità e soprattutto di totale. Oro alla Hanhur con 212, argento alla Ozkan con 206.

Gonario Corbu

Anche oggi giornata positiva per il progetto giovani della Fipe. Martina ci ha regalato una prestazione solida e matura in un confronto tiratissimo sul filo di pochissimi chili. Un ottimo mix tra tattica di gara e determinazione personale permette alla nostra atleta di conquistare nello slancio il bronzo di specialità e anche nella classifica assoluta. Un terzo posto che arricchisce i dividendi del medagliere dei nostri talenti azzurri. Domani salirà in pedana Lorenzo Tarquini nella 81kg e proveremo come sempre a fare del nostro meglio.

Domani si torna in pedana! L’appuntamento è con Lorenzo Tarquini, in gara alle ore 16.00 nella categoria fino a 81 kg under 23.