ficco-cristianoppEilat – 6 dicembre

Si è conclusa da poco l’ultima gara odierna in cui erano impegnati i nostri Azzurri, la 77 kg maschile. Non sono arrivate medaglie, ma sono arrivati tre record europei Under 15 siglati da Cristiano Ficco, promettente pesista Azzurro classe 2001. In pedana sono saliti lui e Riccardo Nuccio, ottavo nella classifica finale, una posizione davanti a Ficco.

Meglio Ficco nello strappo, chiuso con 131 kg contro i 130 kg di Nuccio, meglio il nisseno nello slancio con 155 kg contro i 153 kg del giovanissimo Azzurro. Due ottime prestazioni comunque, solida quella di Nuccio con un solo errore in terza prova di slancio, super in termini di misure quelle di Ficco, che iscrive il proprio nome in tutte e tre le caselle dei record europei della classe Under 15, migliorando anche cinque record italiani di classe, quattro Under 15 (2 di strappo, 1 di slancio e 1 di totale) e uno Juniores (strappo) . Il titolo è andato all’armeno Hovhannisyan (326 kg) al termine di una splendida gara testa a testa con il lettone Suharevs (325 kg) e il rumeno Stoian (325 kg).

Altri due Azzurri hanno gareggiato oggi. Settimo posto finale per Samuele Faciano, in gara nella 69 kg Under 23, con un totale di 260 kg (120+140), mentre stamattina Natalia Farina ha chiuso in nona posizione nella 58 kg Juniores con un totale di 167 kg (74+93).

Grande giornata anche per i due Ufficiali di Gara italiani della spedizione, Giovanni Piro e Chiara Cifarelli, che proprio oggi hanno superato l’esame per il passaggio alla qualifica di Arbitro Internazionale di I categoria.