Nuccio e TecniciPPRiccardo Nuccio settimo nella 69 kg con 103 kg si strappo e 130 kg di slancio per un Totale di 233 kg ben sei kg in più del precedente primato personale


Klaipeda


Dopo i tre Bronzi di Fabio Arcara e il quinto posto di Mirko Zanni, nella serata di ieri sono saliti in pedana gli Atleti della categoria maschile fino a 69 kg. In gara c’era anche il nisseno Riccardo Nuccio che ha chiuso al settimo posto della classifica finale rendendosi protagonista di un’ottima prestazione chiusa con cinque prove valide sulle sei a disposizione e stabilendo tre nuovi primati personali.

Nello strappo dopo l’ingresso con 95 kg e la seconda prova con 100 kg sul bilanciere, l’Azzurrino ha chiuso con il risultato di 103 kg, altra alzata valida, effettuata nell’ultimo tentativo. Buona anche la sua prova di slancio con l’unico errore in terza prova: 125 e 130 kg le misure delle sue alzate valide. Con 233 kg di Totale (+6 kg rispetto al proprio precedente primato) il nisseno si è piazzato in settima posizione.

Il Titolo Europeo è andato al bulgaro Andreev Bozhidar con 290 kg; alle sue spalle si è piazzato l’armeno Yeghikyan con 285 kg, seguito dal francese Vautard con 268 kg.