Nella Giornata Internazionale della Donna, dedicata al ricordo e alla riflessione sulle conquiste e lotte sociali, economiche e politiche che le donne hanno dovuto affrontare affinché venissero ascoltate, le nostre atlete del Team Italia FIPE hanno dato voce alla forza, alla dedizione, al coraggio e alla grinta delle donne:

“Tu hai potere sulla tua mente, non sugli eventi esterni. Realizza questo e troverai forza” – Giulia Imperio;

“Il coraggio e la costanza mi aiutano a andare al di sopra dei miei limiti” – Giulia Miserendino;

“Per me la dedizione è trasformare i miei errori in punti di forza” – Alessia Durante;

“La grinta sta nella consapevolezza della propria forza e nella capacità di usarla per raggiungere i propri obiettivi” – Lucrezia Magistris.

Oggi più che mai è importante lottare per i diritti del genere femminile e lo sport può essere uno strumento efficace per diffondere un modello positivo di grinta, carattere ed energia, di cui le nostre atlete ne sono un calzante esempio, da cui lasciarsi ispirare e motivare eliminando tutte le barriere.

La FIPE, consapevole della responsabilità sociale che veste lo sport, si è messa in gioco con l’obiettivo di uno sviluppo sportivo inclusivo. Non solo, la Federazione sta portando avanti un progetto di «Gender Equality» fin dal 2019 in anticipo sul programma olimpico di Tokyo 2020, ma sta creando le condizioni per uno sport che metta al centro il tema dell’EMPOWERMENT FEMMINILE sia nella pratica sportiva sia nell’ambito dirigenziale.