Il Dipartimento per lo Sport ha accolto ben 71 istanze, in risposta al DPCM del 30 giugno 2022, che disponeva le modalità e i termini per la presentazione delle domande per il contributo a fondo perduto in favore delle Associazioni e Società Sportive che avessero avuto – per oggetto sociale – la gestione di impianti sportivi. Un importante riscontro per il mondo Fipe e per la Segreteria Federale, che ha svolto per conto del Dip. Sport questo importante lavoro di intermediazione con le proprie Associate. Alla fine, dunque, ne sono state accolte n. 71 per un importo totale di € 975.800.

Ricordiamo che il contributo era previsto a favore delle ASD/SSD che, alla data del 02.03.2022, risultavano iscritte nel Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche, e che erano, alla data di pubblicazione del Decreto (01.08.2022), affiliate alla Federazione e che, soprattutto, avessero avuto per oggetto sociale anche la gestione degli impianti sportivi.

Contestualmente il Dipartimento per lo sport fa sapere che i pagamenti dei contributi riconosciuti in favore dei beneficiari del Fondo perduto sono in fase di erogazione.