brunelliUltimo giorno di gare di questa edizione dei Campionati Europei di Pesistica, gara di qualificazione olimpica. Tre le finali di categoria in programma in questa giornata conclusiva, quella dei 105 (appena conclusa) e +105 maschile (dalle 17.30) la +75 femminile (dalle 14.30).

Bellissima la gara della 105 con tanti atleti dello stesso livello e tante alzate spettacolari, soprattutto nello slancio. L’Oro alla fine è andato al lettone Plesnieks autore di una super rimonta.
Definite le posizioni finali degli ultimi due Azzurri in gara, Pietro Noto e Carlotta Brunelli, il primo in gara nella 105, Carlotta nella 75 kg.
L’Azzurra si è piazzata in tredicesima posizione con un totale di 198 kg. Identico il percorso di Carlotta nei due esercizi con due prove valide nei primi due tentativi (85 e 89 nello strappo, 105 e 109 nello slancio) e l’errore nelle terze prove con un carico di 91 nello strappo e 113 nello slancio, tentativo quest’ultimo di record italiano. Il titolo europeo è andato all’Ucraina Dekha con 250 kg di totale, argento alla francese Nayo Ketchanke con 242 kg e bronzo alla moldava Priscepa (240 kg).
Pietro Noto, dopo la definizione della classifica della 105 ha chiuso il suo Europeo in ventiquattresima posizione con 145 kg di strappo e 176 kg di slancio, con un totale di 321 kg.