jenny

A Mersin la Campionessa Europea in carica Genny Pagliaro si aggiudica l’Oro sia nello Strappo che nello Slancio della 48 kg sigillando con il suo marchio d’autore una giornata memorabile per la Pesistica Azzurra.


Mersin


Nello Strappo Genny si è imposta sulla padrona di casa Ozkan Sibel grazie ai 79 kg sollevati al terzo ed ultimo tentativo, misura che le ha permesso di scavalcare sul gradino più alto del podio la Ozkan – fino a quel momento in vantaggio per il minor peso corporeo – di un solo chilogrammo. La sfida per il metallo più prezioso nello Slancio ha visto protagoniste sempre loro: la prima a salire in pedana è stata proprio l’Azzurra che si è assicurata subito la misura d’ingresso di 96 kg. A quel punto il bilanciere è passato nelle mani della turca che per ben tre volte ha provato l’alzata a 97 kg non riuscendo però a portare a casa la misura che avrebbe riaperto i giochi. A quel punto Genny, già sicura della medaglia d’Oro anche nello Slancio ha tentato l’alzata con 100 kg sul bilanciere – un kg in più del risultato degli ultimi Europei di Tirana dove si era poi laureata Campionessa Europea – misura prima fallita in seconda prova e poi realizzata in terza, chiudendo in bellezza.

Genny con la sua prestazione ha stabilito anche i due nuovi Record dei Giochi del Mediterraneo della 48 kg superando di un kg il precedente record della spagnola Sires (78 kg) nello strappo e di ben 9 kg quello di Slancio che, tra l’altro, era già suo (Almeria 2005, 91 kg).