Giovedì 25 maggio,  a Venezia, nel magnifico Salone del Tiepolo di Palazzo Labia, prestigiosa sede della Rai, il CONI regionale del Veneto ha organizzato la cerimonia della consegna delle benemerenze al merito sportivo, alla presenza di Giovanni Malagò, presidente del Coni Nazionale, Gianfranco Bardelle, presidente del Coni Veneto e tante altre autorità politiche e sportive regionali.

La Federpesistica del Veneto ha fatto la sua bella figura, grazie al rodigino Gianfranco CORREZZOLA, insignito della Medaglia d’Oro del CONI al merito sportivo.
Maestro di pesistica e cultura fisica, Correzzola ha da sempre legato il suo nome alla pesistica e più in generale al mondo della cultura fisica.
Classe 1939, dal 1981 al 1999 è stato presidente dell’A.S. Athletic Club di Rovigo, per 8 anni, dal 1981 al 1989, presidente regionale all’Aicap (Associazione italiana culturismo alzate di potenza), nonché segretario nazionale della stessa associazione dal 1983 al 1993.
Ha promosso ed organizzato numerose gare di cultura fisica, pesistica, biathlon atletico e distensione su panca, inanellando molti successi personali e con i propri atleti.
E’ stato anche segretario dell’”Accademia” e docente per le materie “Origini e storia della Cultura Fisica” e di “Documenti e carte federali”.
Dal 1977 è ufficiale di gara di pesistica, prima regionale, poi nazionale ed attualmente rientra nel ruolo degli “Arbitri Benemeriti”.
Dal 1979 al 1984, è stato consigliere regionale della FILPJK (Federazione Italiana Lotta Pesi Judo Karate), e dal 1985 ad oggi è il delegato FIPE per la Provincia di Rovigo.
Correzzola si è purtroppo trovato nell’impossibilità di partecipare alla cerimonia, per motivi di salute ed il premio è stato consegnato al presidente FIPE Veneto Claudio Toninel, che non appena possibile, in concerto con il delegato CONI di Rovigo Lucio Taschin, organizzerà una speciale cerimonia a Rovigo, per la consegna ufficiale del prestigioso premio all’interessato ed a tal proposito, da parte di tutta la Pesistica veneta arriva un corale ed accorato augurio di pronta guarigione.