Giulia Imperio, eletta da pochi giorni nel Consiglio Nazionale Atleti del CONI, segna un nuovo primato. L’Azzurra della Nazionale Italiana di Pesistica, fresca del bronzo europeo conquistato a Mosca, non solo è la prima atleta della Federazione Italiana Pesistica Olimpica, e la prima Atleta del CS Esercito, ad entrare a far parte del Consiglio Nazionale CONI, ma è anche la più giovane atleta nella storia del Comitato Olimpico Nazionale a rivestire questo ruolo. Giulia, infatti, con i suoi 19 anni (7 dicembre 2001), arriva a rivestire questo ruolo prima di Franco Carraro, che di anni ne aveva 23.

Il 13 maggio Giulia Imperio sarà a Milano per le elezioni del Consiglio nazionale: “Ho le idee molto chiare – afferma l’atleta tarantina – voglio dare il mio contributo per l’imminente futuro dello Sport italiano di cui faccio parte. Vado a Milano con grande spirito di squadra, con il desiderio di formare un grande team. Sono orgogliosa di essere la più giovane atleta italiana che abbia mai rivestito questa carica, ancor di più perché sono una donna: è una grande responsabilità ma non mi tiro indietro”

Giulia Imperio, detentrice del record italiano assoluto di strappo nella categoria 49 kg (81 kg) e di tutti i record nella classe juniores, tra pochi giorni sarà protagonista ai Mondiali Juniores a Tashkent, in Uzbekistan, per cercare di strappare il pass per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. “Cercherò di fare lo stesso totale fatto agli Europei (178 kg) ma anche qualcosa di più per poter scalare il ranking. Poi se dovesse venire anche il podio sarei felicissima”.