Il Comitato Regionale F.I.PE. del Friuli Venezia Giulia ha consegnato ai suoi migliori atleti (19 maschi e 18 femmine) le medaglie per i titoli conseguiti durante l’anno agonistico 2012. Dei 152 atleti agonisti tesserati in regione, 37 hanno ricevuto medaglie e diplomi.
Sabato 29 giugno, nei pressi di Codroipo (UD), si sono svolte le tradizionali premiazioni dei migliori atleti e atlete della stagione agonistica 2012. In una cornice tutta campestre, a ridosso del fiume Tagliamento, il Comitato Regionale FIPE del Friuli Venezia Giulia ha onorato i suoi atleti agonisti che durante la scorsa stagione sportiva si sono distinti sulle pedane di gara, non solo regionali, per la loro bravura agonistica. L’incontro è stata un’autentica festa per tutti i partecipanti. L’inconsueta convivialità che ha pervaso la cerimonia, è stato un particolare momento di confronto tra tutti i convenuti. Il delegato regionale, Giovanni Righi, ha voluto uscire dagli schemi usuali di questa cerimonia per tarare la festa delle premiazioni sulle esigenze degli atleti. Bisogna dire che ha fatto ancora centro: lo psicologo è prevalso sulla funzione del delegato !!! La festa e la sua modalità, sono state fortemente volute da Righi e pienamente condivise da tutti, per la piena libertà in cui si è svolto l’incontro. Questo tradizionale meeting regionale, dedicato ai migliori atleti e atlete agonisti del FVG, è stato più volte rimandato in conseguenza dei molteplici impegni del calendario FIPE e di quello del Comitato Regionale del FVG che in questi ultimi sei mesi si sono, senza farlo apposta, sovrapposti e che solo in questa settimana di fine giugno hanno lasciato uno spiraglio per inserire questo significativo appuntamento, pienamente riuscito, in una forma e in un tempo del tutto inconsueti ma apprezzati da tutti i numerosi partecipanti. Giovanni Righi, dopo le parole di presentazione rivolte ai presenti, ha brevemente elencato tutte i numerosi risultati conseguiti nell’ambito dell’attività agonistica regionale e nazionale del 2012. Il delegato regionale, nel suo discorso, non ha tralasciato di dare conto anche dell’importanza delle attività agonistiche e didattiche dei primi sei mesi di quest’anno. All’incontro era presente anche il consigliere federale, Fabiano Blasutig, il quale, oltre ad aver portato i saluti del presidente federale Antonio Urso a tutto il movimento della pesistica di questa Regione,  atleti, dirigenti, allenatori e ufficiali di gara che da sempre, lavorando in sinergia tra loro,  garantiscono con la loro presenza ed il loro impegno la realizzazione delle molte attività agonistiche federali in regione. Blasutig, nella parte finale del suo intervento, si è rivolto infine agli atleti, sollecitandoli ad un continuo e  sempre maggiore impegno agonistico anche nell’anno corrente,  inteso come inizio di un percorso di maggiori responsabilità per il futuro della pesistica regionale. Ha terminato, infine,  invitando tutto il movimento delle pesistica friulana, a cooperare nel raggiungimento degli obiettivi che il Comitato Regionale FIPE del FVG si è prefissato per il 2013. Dopo le premiazioni e i riconoscimenti agli atleti, la festa è continuata.