1 - Il Team australiano con in prima fila Shean Perkins bronzo olimpico primo da sinistra Kaarle Mc Culloc bronzo olimpic PPSei pistard australiani – tre dei quali a medaglia ai Giochi di Londra – hanno allenato la propria forza nella palestra di Pesistica della Bentegodi Verona nei mesi di giugno e luglio.

Che l’allenamento della forza con i Pesi sia alla base della preparazione fisica degli atleti di alto livello di molteplici discipline sportive è una verità assoluta. Se poi torni dai Giochi Olimpici con quattro medaglie al collo allora è innegabile. E’ quello che è successo alla Squadra australiana di ciclismo su pista che, grazie a quello che potremmo definire un gemellaggio sportivo internazionale, nei mesi di giugno e luglio ha completato il ritiro preolimpico in Italia. Atleti, tecnici e dirigenti dell’Australian Cycling Team (Federazione Australiana di Ciclismo) hanno scelto la pista di Montichiari (Brescia) per gli allenamenti in bicicletta e la palestra di Pesistica della Fondazione M. Bentegodi di Verona per l’allenamento fisico con i sovraccarichi. I pistard australiani con la collaborazione e l’assistenza dei Tecnici bentegodini hanno allenato la propria forza con gli esercizi della Pesistica Olimpica arrivando ai Giochi di Londra in perfette condizioni fisiche. Spedizione Olimpica che li ha visti tornare in Australia con ben quattro medaglie, un oro e tre bronzi, due nello sprint individuale (Anna Meares oro e Shean Perkins bronzo) e due in quello a squadre (ancora Anna Meares e la compagna di squadra Kaarle McCulloc): niente male davvero!

Il Team australiano con in prima fila Shean Perkins e Kaarle McCulloc, entrambi medaglia di bronzo ai Giochi di Londra

Anna Meares, campionessa olimpica sprint individuale e bronzo nello sprint di coppia ai Giochi di Londra in allenamento nelal palestra della Bentegodi Verona