Special Olympics PesisticappMancano solo due giorni alla massima competizione italiana di Pesistica che come da tradizione chiuderà la stagione agonistica.  Modena e il PalaMolza saranno il teatro della 108esima edizione dei Campionati Italiani Assoluti.

L’aspetto sportivo sarà di altissimo livello, sulla pedana saliranno infatti gli otto migliori pesisti per ciascuna categoria di peso del Paese. Sabato saranno in gara i maschi, domenica sarà la volta delle donne.
 
Ma tra i protagonisti della due giorni di gare, ci saranno inoltre i ragazzi del Comitato Regionale Special Olympics che al Pala Molza si esibiranno nel sollevamento pesi.
La dimostrazione, fortemente voluta dal SOI Emilia Romagna e dal Comitato Regionale FIPE organizzatore del Campionato Italiano, ha come obbiettivo di dimostrare che la pesistica e lo sport in generale possano essere un veicolo di integrazione per giovani e adulti affetti da disabilità intellettiva. I ragazzi di Special Olympics saranno così, insieme agli atleti che si giocheranno le medaglie Assolute, i veri protagonisti della due giorni del PalaMolza, con l’intento di trasmettere un messaggio di gioia, inclusione e accettazione.
 
In vista dell’esibizione del week end i ragazzi Special Olympics si stanno allenando a Parma nella sede della società di Pesistica Labas. A guidare questi atleti “speciali” Paolo Gallarotti, tecnico nonché Presidente del Comitato Regionale FIPE Emilia Romagna: “ Ho fortemente voluto che questi ragazzi potessero esibirsi nel prossimo week end in occasione dei Campionati Italiani Assoluti.  Pur non avendo mai provato questa disciplina sono arrivati in palestra “carichi” e pronti a fare bene. Con pochi allenamenti alle spalle sono riusciti a raggiungere dei risultati incredibili. Questa esperienza sarà utile per loro ma soprattutto renderà “più forti” tutti noi”.