Si è svolto il 7 marzo 2021, in modalità “Video conferenza virtuale”, il III Consiglio Federale del quadriennio 2021/2024, nel corso del quale sono stati assunti i seguenti provvedimenti:

È stato approvato il Verbale della II riunione del Consiglio Federale del 19 dicembre 2020;


Sono state ratificate le Delibere d’Urgenza assunte dal Presidente Federale nel periodo intercorrente i due ultimi Consigli Federali, per materie di particolare rilevanza e per necessità non rinviabili;


Sono state deliberate le nomine dei nuovi Organi di Giustizia Federale per il Quadriennio 2021 | 2024, che risultano così composti:

CORTE SPORTIVA E D’APPELLO FEDERALE
Montarsolo Armando Presidente
Oliverio Alessandro Componente Effettivo
Salvador Claudia Componente Effettivo
Lorito Antonio Componente Supplente

TRIBUNALE FEDERALE
Avagliano Alessandro Presidente
Gioia Alessandro Componente Effettivo
Fasulo Emiliano Componente Effettivo
Caccamo Giorgia Componente Supplente
Morandini Maria Cecilia Componente Supplente

GIUDICE SPORTIVO
Praloran Mattia Giudice Sportivo
Roselli Riccardo Giudice Sportivo Aggiunto

UFFICIO PROCURA FEDERALE
Varano Cristina Procuratore Federale
Savarese Veronica Sostituto Procuratore Federale


È stato aggiornato il Calendario Agonistico del 2021, con il differimento – a data da destinarsi – dei Giochi Scolatici FIPE (il cui termine ultimo era fissato al 25 aprile 2021) e con il differimento dal 5 al 12 aprile p.v. per la partecipazione – in modalità online – alla competizione “TITANO 2” del progetto STHENATHLON;


Sono state deliberate le Nuove Linee Guida per l’organizzazione delle Finali Nazionali (gare federali di livello agonistico, riconosciute di preminente interesse nazionale) ed i protocolli di dettaglio della Finale Nazionale dei Campionati Italiani Assoluti di Specialità in programma ad Ostia (RM) il 13 e 14 marzo p.v., ed i relativi allegati, già pubblicati sui siti federali;


Sono state deliberate le nuove modalità organizzative (che saranno pubblicate a breve) dei Corsi per l’acquisizione della Qualifica di 1° Livello “Fitness Personal Trainer”, nel perdurare dello stato emergenziale (che, come espressamente previsto nel DPCM del 2 marzo, esclude la possibilità di organizzare qualunque tipo di Corso pubblico o privato se non on line);


È stato deliberato il nuovo format di Convenzione con gli Istituti Universitari relativamente ai progetti di formazione federali, che renderà univoco su tutto il territorio nazionale lo svolgimento dei Corsi di Qualifica federali in seno alle Università stesse;


È stato deliberato un nuovo protocollo di Certificazione FIPE per tutti i Tecnici già in possesso di diploma di Personal Trainer, almeno di 1° livello, rilasciato da determinate agenzie di formazione private.
Tali Tecnici potranno accedere, su base facoltativa, ad un esame di certifica della propria qualifica, all’esito del quale potranno essere inseriti nell’Albo dei Tecnici FIPE con la qualifica 1° Livello “Fitness Personal Trainer” e iniziare la progressione di carriera all’interno dei quadri tecnici federali;


Si è preso atto dell’esito dell’ultima Assemblea Elettiva del Comitato Regionale Lombardia, svoltasi il 28 febbraio che ha dato i seguenti risultati:
Presidente: Beltrami Ilaria Claudia
Consigliere Dirigente: Bortoluzzi Tiziano – Germani Matteo
Consigliere Atleta: Magistris Cesare
Consigliere Tecnico: Artina Matteo Maria


È stato preso atto delle dimissioni presentate – per motivi personali – dalla Delegata Regionale dell’Umbria, Chiara Augustinus, ed è stato dato mandato al Presidente Federale di individuare un nuovo Delegato;


Sono state ratificate le nomine della Struttura Tecnica di Funzionamento dei Comitati Territoriali della Calabria Liguria e Lombardia e sono stati approvati i Regolamenti Amministrativi Contabili dei Comitati Territoriali di Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche e Molise;


È stata deliberata una importante modifica ai Regolamenti Federali circa il tema dell’incompatibilità tra carriere tecniche ed arbitrali, che sarà oggetto di apposita pubblicazione dopo l’eventuale approvazione da parte del CONI;


Si è provveduto alla ratifica del riconoscimento – per l’anno sportivo 2021 – di nuove Società ed Associazione Sportive che ne hanno fatto richiesta avendone i requisiti;


È stato deliberato che, nel caso una SSD/ASD disponga di una sede legale in una regione e di sede fisica in un’altra regione, l’attribuzione del codice, e di tutti gli atti conseguenti, sportivi ed amministrativi, seguirà la territorialità ove ha sede fisicamente la Società.


Dopo l’approvazione di una lunga serie di altri provvedimenti amministrativi, la riunione di Consiglio Federale si è regolarmente conclusa alle ore 13.45.