Malta, 19-22 marzo 2015

FARINA Natalia – 1996 – Peso 52,45 – Totale 160 – Sinclair 243,385

MANNELLA Pierluigi – 1991 – Peso 68,48 – Totale 270 – Sinclair 364,989 (7°)
CARMISCIANO Angelo – 1997 – Peso 76,04 – Totale 260 – Sinclair 329,762 (17°)
ARCARA Fabio – 1997 – Peso 55,05 – Totale 194 – Sinclair 306,906 (20°)
MAGRIS Riccardo – 1993 – Peso 112,16 – Totale 150 – Sinclair 160,428 (32°)

Si è disputata a Malta la nona edizione della Coppa del Mediterraneo di Pesistica. L’Italia ha chiuso la manifestazione in terza posizione alle spalle della Tunisia, vincitrice per il secondo anno consecutivo con 1891 punti sinclair e alla Francia (1754 punti sinclair). 1607 i punti sinclair totalizzati dagli Azzurri che si sono presentati a Malta con la squadra al completo, sei elementi.
Nelle classifiche individuali sinclair, primo degli Azzurri è risultato Pierluigi Mannella che con 270 kg di totale (125+145) ha totalizzato 364 punti sinclair. Tra le donne ottima prova di Natalia Farina che vince l’argento individuale sollevando 70 kg di strappo e 90 kg di slancio per un totale di 160 kg che le valgono 243 punti sinclair, molto vicina alla vincitrice della classifica individuale, la tunisina Dhieb. La Farina ha stabilito i due nuovi primati juniores di slancio e di totale della Mediterranean Cup nella categoria fino a 53 kg.
Fabio Arcara ha chiuso la sua prima Coppa del Mediterraneo con 194 kg di totale (87 di strappo e 107 di slancio); 110 di strappo e 150 di totale per l’altro siciliano, Angelo Carmisciano, mentre Riccardo Magris ha messo a segno una sola prova valida, la prima di slancio (150 kg).
170 kg nella gara riservata alle donne per Annachiara Cataldo con 75 kg di strappo e 95 kg di slancio, che con 201 punti sinclair si piazza all’ottavo posto della classifica individuale finale.

RISULTATI della IX Coppa del Mediterraneo