Sabato 3 ottobre si è svolta a Reggio Calabria, in contemporanea con le città di Pisa e Salerno, la IX Giornata per lo Sport Paralimpico, iniziativa alla quale ha preso parte anche la FIPE, con una postazione curata dal Comitato Regionale FIPE Calabria e la supervisione del Delegato Regionale Gerardo Gemelli insieme al referente delle Attività Regionali Paralimpiche, Alessandro Gemelli.

La Manifestazione, di carattere nazionale, è un evento promozionale organizzato dal Comitato Italiano Paralimpico, e dalla Fondazione Italiana Paralimpica, in collaborazione con l’INAIL, finalizzata a dare maggiore visibilità a questo settore e nell’ambito della quale sono state realizzate delle vere e proprie palestre all’aperto, con tante discipline sportive e con la presenza di Atleti paralimpici che hanno contribuito a stimolare i ragazzi diversamente abili ad avvicinarsi allo Sport.

Alla cerimonia di apertura, che si è svolta presso l’Arena dello Stretto con l’incantevole scenario che fa da cornice al Lungomare Falcomatà, hanno preso parte Marco Borzacchini Presidente della Fisdir (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale), Tito Messineo Presidente regionale del Cip, Salvatore Sergi Dirigente Inail di Reggio Calabria. Presente anche un’Atleta Paralimpica reggina di rilievo, Anna Barbaro, prima non vedente della storia a partecipare alla traversata dello Stretto, nonché campionessa regionale Finp e campionessa italiana nuoto in acque libere 2015, a cui, dopo i saluti introduttivi, è toccato il compito di accendere la fiaccola olimpica.

Molto frequentata la postazione della FIPE, curata da Alessandro Gemelli, Tecnico Federale Specializzato per l’allenamento delle persone diversamente abili, dallo staff e dagli Atleti del Centro Sportivo Gemelli di Villa San Giovanni, che hanno assistito i numerosi ragazzi diversamente abili, gli Atleti già praticanti e studenti incuriositi e attratti dagli esercizi della pesistica.
Il Responsabile Organizzativo Regionale FIPE, il M. Nino Lauro, ha curato tutti gli aspetti collaterali dell’evento.

Soddisfatto il Presidente Regionale Gerardo Gemelli, che ha fortemente voluto la partecipazione anche del Comitato Regionale FIPE a questo importante evento, consapevole delle opportunità che la pesistica, in particolare per quanto riguarda la distensione su panca, può offrire ai ragazzi con disabilità fisiche. È importante ricordare che la FIPE da diversi anni ha già una squadra di Atleti azzurri paralimpici che sta riscuotendo grandi risultati nelle competizioni internazionali.