il_m_franco_fornaro_nel_2004Nato a Vicenza il 2 gennaio 1926, Franco Fornaro, ha militato per anni nella Società Umberto I°, con la quale si è cimentato in gare di pesistica e cultura fisica.
Nei primi anni ’50 ha fondato il CAV (Club Atletico Vicentino) con sede in viale Roma, nella centralissima Vicenza, rilevando la palestra di un certo Tulio Ricciardi.
Ha portato con entusiasmo la Cultura Fisica e la Pesistica nella città e nella provincia di Vicenza, ha organizzato anche “gare di pose”, cose incredibili in quegli anni ed in quella città ed aveva ereditato dal Dopolavoro Ferroviario, il torneo “Ercole Vicentino”, con i due esercizi di panca e squat, a cui veniva sottratto semplicemente il peso personale dell’atleta.
Nella sua palestra sono nati grandi campioni e campionesse regionali e nazionali, molti dei quali hanno poi dato vita ad altre realtà pesistiche, in città e provincia.
E’ stato uno dei precursori, nel Veneto, della pesistica femminile, portando a gareggiare la prima atleta “femmina”, già nel 1980, con una esibizione durante un campionato regionale assoluto, disputato a Verona.
Sciolto forzatamente il CAV, negli anni ’90, per l’inaspettato sfratto ricevuto da parte dei proprietari, gli atleti sono confluiti nell’Umberto I° e lui, molto amareggiato, a poco a poco, si è allontanato dall’ambiente pesistico, spesso richiamato, invitato e ricordato, a livello regionale, in occasione di gare o premiazioni.
Si è spento lo scorso sabato 31 maggio, a Padova, all’età di 88 anni, presso la “Casa per Anziani” che lo ospitava, in sordina e senza disturbare nessuno, come aveva fatto per tutta la vita e noi tutti lo ricorderemo così, con grande nostalgia ed affetto: competente, generoso, umile, grande estimatore ed appassionato dei “pesi”, in tutte le espressioni possibili, mai polemico ed amico di tutti.
Ai suoi Famigliari ed amici ed in particolare, al suo “erede pesistico”, Andrea Missiaglia, già suo allievo, atleta, collaboratore ed amico, che gli è stato sempre vicino, soprattutto in questi ultimi anni di vita, un forte ed affettuoso abbraccio, da parte di tutta la Pesistica Veneta.

Il Maestro Fornaro con il Club Atletico Vicentino