Riparte da Bogotà la corsa della Pesistica Paralimpica verso le Olimpiadi di Tokyo 2020. Il team italiano, composto dal Direttore Tecnico Sandro Boraschi, il tecnico Antonio Di Rubbo e dall’Azzurro Donato Telesca, ha raggiunto nella notte la capitale della Colombia, dove da venerdì 5 marzo inizierà la “Bogotà 2021 Para Powerlifting World Cup”, gara che sancisce ufficialmente il ritorno alle gare post Covid-19.

“Tornare in pedana a distanza di un anno– dice il tecnico Boraschi – è molto emozionante. E’ un passo importante da tutti i punti di vista: prima di tutto è fondamentale rompere il ghiaccio e tornare a prendere confidenza con una gara internazionale, dal punto di vista emotivo; e poi scalare qualche posizione nel ranking ci agevolerebbe nella prospettiva olimpica”.

La Nazionale Italiana Paralimpica si troverà, nell’arco di poche settimane, a competere in due gare internazionali: “A tre settimane da Bogotà – continua Boraschi – andremo in Inghilterra, a Manchester, per un’altra Coppa del Mondo. Per questo appuntamento in Colombia era tecnicamente più pronto Donato Telesca, e nel frattempo continueremo la preparazione degli altri, Matteo Cattini e Paolo Agosti, che non era il caso di sottoporre allo stress di questo viaggio”.

La gara della 72 kg, che vedrà protagonista l’Azzurro Donato Telesca, è in programma per venerdì 5 marzo; l’orario verrà comunicato al termine del Technical meeting del 4 marzo.