Vola a Tbilisi la Nazionale Azzurra di Pesistica Paralimpica per la terza tappa di Coppa del Mondo, in programma dal 20 al 23 maggio. Guidati dal Direttore Tecnico Sandro Boraschi, supportato dai tecnici Antonio Di Rubbo e Nicolò Cassone, in questa trasferta ci saranno ben 6 atleti, desiderosi di medaglie ma anche di scalare qualche gradino in prospettiva Tokyo 2020.

Terzo appuntamento intercontinentale nel post Covid-19 per Donato Telesca, già oro in Colombia e bronzo a Manchester poche settimane fa nella 72 kg, con quei 191 kg che gli hanno permesso di scalare in ranking olimpico. Nella 97 kg ritroveremo Andrea Quarto, argento al suo esordio nel Regno Unito. Si aggiungono il Capitano Matteo Cattini (categoria 80 kg) e Paolo Agosti (59 kg), due graditi ritorni, entrambi a caccia di kili per poter sperare di strappare un pass. Dopo quasi due anni torna ad indossare la maglia della Nazionale Peppe Colantuoni, che sarà protagonista della categoria 65 kg. La gara in Georgia sarà l’esordio di un nuovo atleta che vestirà per la prima volta la maglia con il tricolore: Andrea Bruno, classe ’88, protagonista con Cattini nella 80 kg.

Calendario gare