nresPP_comunicato81Si è tenuta domenica 24 gennaio u.s. a Roma, presso il Centro di Preparazione Olimpica del CONI “Giulio Onesti”, la 13^ riunione di Consiglio Federale del quadriennio olimpico 2013-2016.

1) È stato approvato il Verbale della XII Riunione del Consiglio Federale svoltosi a Roma il 17 ottobre 2015

2) Pratiche Amministrative:
a. È stata deliberata la 2a nota di variazione al Bilancio Preventivo 2015;

b. È stato deliberato il Bilancio Preventivo Economico per il 2016;

3) Attività di Preparazione Olimpica e Squadre Nazionali:
a. Sono stati precisati i criteri di selezione degli Atleti di Pesistica Olimpica per l’eventuale partecipazione ai Giochi Olimpici di Rio 2016;

b. È stato deliberato il nuovo Organigramma della Direzione Tecnica Nazionale per il 2016 che sarà pubblicato prossimamente sul sito Federale;

c. È stato rinnovato anche per il 2016 il Progetto Club Italia Academy con un fondo iniziale di 200mila Euro (solo per le Società civili) che potrà essere rivalutato in funzione delle condizioni economiche del Bilancio in corso d’esercizio; è stato modificato il valore economico complessivo delle singole variabile e, la variabile delle presenze in maglia azzurra, è stata sostituita da un nuovo criterio oggettivo, costituito dalle risultanze agonistiche degli Atleti, di cui si darà informazione più in dettaglio unitamente al Regolamento, che sarà pubblicato prossimamente sul sito Federale;

d. È stata aggiornata la nuova lista RTP Nado Italia;

4) Attività Agonistica Nazionale:
a. È stato deliberato il Programma Attività Agonistica Federale (PAAF) 2016, che sarà pubblicato prossimamente sul sito Federale;

b. È stato deliberato che il risultato ottenuto dagli Atleti finalisti nei Campionati Italiani Under 17 (30 aprile/1 maggio) sia valido ai fini della qualificazione ai Campionati Italiani Juniores; nel caso in cui gli Atleti partecipino anche alla Qualificazione Regionale Juniores (8 maggio), ai fini della qualificazione stessa, sarà ritenuto valido solo il risultato ottenuto nella gara di qualificazione Juniores;

c. È stato deliberato di introdurre per gli Esordienti le norme tecnico/regolamentari previste del Regolamento IWF;

d. È stato deliberato di trasformare gli ex record Esordienti in record Esordienti/Under15;

e. È stato deliberato che il termine ultimo (indicato nel Calendario Agonistico Federale 2016) di svolgimento delle gare valevoli per le fasi regionali di qualificazione ai Campionati Italiani di Pesistica e di Distensione su Panca e quelle valevoli per le gare nazionali con classifica d’ufficio (come le Coppe Italia) può essere anticipato di 30 giorni e non oltre;

f. È stato deliberato di suddividere la gara dei Campionati Italiani di Distensione su Panca e dei Campionati Italiani di Pesistica Paralimpica in due giorni (sabato e domenica), ma sempre nella stessa sede;

g. È stato confermato il Regolamento per l’assegnazione delle Qualifiche degli Atleti Agonisti di Interesse Federale, Nazionale ed Internazionale;

h. È stato deliberato che i Campionati Italiani Seniores e i Campionati Italiani Assoluti di Pesistica avranno valore anche come Campionati Militari, con classifica separata, esclusivamente per gli Atleti tesserati per il CS Esercito;

i. È stata fornita l’interpretazione autentica dell’art. 9, comma 6 dello Statuto Federale, riguardante il passaggio di un/una Atleta in più di due Società Sportive diverse durante lo stesso anno agonistico; in dettaglio, i punti ottenuti dopo il primo trasferimento vengono ripartiti al 50% tra la Società d’origine e la seconda Società; in caso di ulteriore trasferimento i punti ottenuti da quel momento in poi saranno ripartiti al 50% tra le ultime due Società;

j. Sono state apportate alcune modifiche al Regolamento Arbitrale Federale ed al Regolamento per gli Esami degli UdG Regionali che saranno pubblicati sul sito federale;

5) Attività promozionale:
a. È stato deliberato il progetto CASP (Club di Avviamento allo Sport della Pesistica) per il 2016, con la finalità di fornire alle Società Sportive affiliate di Pesistica Olimpica, uno strumento efficace, atto a stimolare e promuovere l’avviamento della Pesistica nelle fasce d’età giovanili e scolastiche, e creare quel raccordo tecnico/organizzativo con i Progetti Club Italia Academy e Club Italia Youth, che rientrano, invece, nei fondi contributivi della PO; il Progetto CASP viene finanziato per il 2016 con uno stanziamento massimo di Euro 50mila; i dettagli regolamentari saranno pubblicati successivamente sui siti federali;

6) Attività di Formazione:
a. È stata firmata una Convenzione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano per il biennio 2016/2017 per lo svolgimento dei Corsi di I e II Livello, tra i Laureandi in Scienze Motorie;

b. È stato aggiornato il calendario dei prossimi Corsi per Dirigenti Sportivi organizzati con il contributo economico ed organizzativo determinante della SdS del CONI;

7) Varie:
a. Sono state ratificate le nuove Società Sportive che hanno presentato richiesta di affiliazione alla FIPE;

b. È stata conferita al Maestro Carmelo Pallara la qualifica di Maestro Benemerito della FIPE;

c. È stato preso atto del differimento di 6 mesi (originariamente indicato dal Ministero nel 20 gennaio 2016) dell’obbligo – per tutte le Società/Associazioni Sportive – di dotarsi del Defibrillatore Semiautomatico.

Dopo una lunga serie di altri provvedimenti di carattere generale ed amministrativo il Consiglio si è chiuso alle 17:20.