Si conclude con l’argento di strappo di Sergio Massidda la trasferta azzurra al Mondiale Junior di Pesistica Olimpica a Heraklion. Un infortunio alla schiena nello strappo ha poi costretto l’Azzurro già tre volte Campione del Mondo, ad abbandonare la gara nello slancio e a rinunciare dunque al titolo mondiale nella categoria fino a 61 kg, nettamente alla sua portata. Nello strappo vince comunque una bella medaglia d’argento, con 125 kg, che accresce il rammarico per il risultato finale.

Nel primo pomeriggio un’altra azzurra in gara: Viola Valoggia, che ha esordito nella categoria fino a 55 kg, ottenendo un ottavo posto di strappo (con 80 kg sollevati in 3° prova) e un decimo posto di slancio (con 98 kg sollevati in 1° prova). La Valoggia chiude quindi con un 11° piazzamento finale con 178 kg complessivi. Oro alla belga Nina Sterckx con 204, argento all’ucraina Svitlana Samuliak con 192, bronzo all’uzbeca Jamila Panfilova con 186.