Dodici atleti del Veneto (6 femmine e 6 maschi), in rappresentanza di 6 società, hanno partecipato ai Campionati Italiani Juniores di pesistica olimpica, che si sono svolti il 21 e 22 aprile 2018, al Mountain Sport Center di Courmayeur, conquistando 6 medaglie (1 oro, 1 argento e 4 bronzo).
Gioia BARBIERO (Spes Mestre), ha realizzato la migliore prestazione, piazzandosi al secondo posto assoluto nella categoria dei 48 kg., con 129 kg. di totale, dopo aver primeggiato nello slancio, con 73 kg. e essersi piazzata al terzo posto nello strappo, con 56 kg., inanellando così uno splendido tris di medaglie: 1 oro, 1 argento e 1 bronzo.
Bellissima gara anche per Martina STAGNOTTI (Pesistica Bussolengo), terza classificata nella stessa categoria, con un complessivo di 103 kg., terza anche nello slancio, con 58 kg. e quarta nello strappo, con 45 kg., che si è così aggiudicata due medaglie di bronzo.
Un altro prezioso bronzo se l’è aggiudicato Alex LE FAVI (Bentegodi Verona), nei 69 kg., piazzandosi al terzo posto nello strappo, con 106 kg., poi quarto nello slancio, con 133 kg. e ancora quarto nel totale, con 239 kg., miglior risultato maschile della compagine veneta.
Bella quinta posizione, nei 63 kg., per Michela ZAMBONI (Pesistica Bussolengo), con 144 kg. di complessivo (64 + 80).
Quattro sesti posti sono arrivati da  Michela DELLA GATTA (Snatch Quadrato), nei 53 kg. (47+52=99), Laura ZAMBELLI (Snatch Quadrato), nei 63 kg. (47+52=99), Caterina RIZZO (Umberto I°), nei 75 kg. (62+71=133) e  Rafael BANA (Spes Mestre), negli 85 kg. (95+122=217).
Due settimi posti sono stati raggiunti da Francesco VIANELLO (Spes Mestre), nei 94 kg. (95+130=225) e Davide DE MARCHI (Santa Bona), nei 105 kg. (75+106=181).
Da registrare infine due malaugurati fuori gara per Andrea COPPOLA (Spes Mestre) e Emanuele LAVARDA (Umberto I°).