Loghi Milano Cortina 2026

Per l’Olimpiade italiana una scelta aperta a tutti gli sportivi. In occasione della Finale di Sanremo, Federica Pellegrini e Alberto Tomba hanno svelato, in qualità di Ambassador per l’Italia, i due possibili loghi dei prossimi Giochi Olimpici Invernali di Milano Cortina 2026.

Due proposte che prevederanno alla fine però un solo vincitore: ecco perché il Comitato Organizzatore, con un’iniziativa congiunta insieme alla Commissione Nazionale Atleti del CONI, ha pensato di affidare questa scelta proprio a tutti coloro che amano lo sport. Chiunque potrà infatti esprimere nelle prossime due settimane la propria preferenza giocando un ruolo attivo nella sfida.

Dado” e  “Futura“, i nomi scelti per i due loghi in lizza, si ispirano entrambi ai valori dello sport, alla solidarietà ed alla sostenibilità. “Dado” mira a creare engagement tra i fan andando oltre la semplice dimensione sportiva fino a creare una scatola magica in grado di generare innumerevoli contenuti interattivi e il suo motto è chiaro: “Unisciti ai giochi!”. “Futura” invece trasmette il messaggio che anche i gesti più piccoli e naturali possono cambiare il mondo. Nello sport, come nel resto della vita, ogni giorno si ottengono grandi vittorie e i Giochi Olimpici e Paralimpici sono un’opportunità unica per lasciare un segno bello e duraturo. Il suo motto è: “Milano Cortina 2026: il futuro è una vittoria per tutti“.

La votazione, già attiva dal 6 marzo, avverrà sul sito ufficiale www.milanocortina2026.org e sulla App “Milano Cortina 2026” ed il vincitore sarà annunciato durante una puntata speciale dei “Soliti Ignoti” in onda sulla Rai.

Una opportunità da non perdere per lasciare il segno su questi Giochi.