Foto CONI
Foto CONI

Mirko Zanni è senza ombra di dubbio uno degli atleti di spicco del roster italiano. Il bronzo a Tokyo 2020 ci ha raccontato il suo avvicinamento alle Finali Nazionali Assoluti di Pesistica definendole però una gara di passaggio.

Da quanto tempo vi state preparando a questa gara? “La preparazione finirà con gli Europei. Questa è una tappa del percorso. E’ un mese che ho riiniziato ad allenarmi seriamente”. 

Come vi preparate solitamente? “Gli allenamenti sono come al solito 10/12 a settimana. Cerchiamo sempre di dare il massimo e poi coroniamo la fine del percorso con la gara”. 

Cambia la vostra routine se avete una gara più o meno vicina? “Assolutamente sì. Fondamentalmente è la stessa tutto l’anno ma durante la preparazione di una gara stiamo più attenti all’alimentazione, alle uscite o all’andare a dormire presto quindi è tutto un po’ più contenuto”. 

Hai degli obiettivi prefissati? “Come ho detto è una gara di passaggio. Quello di cui ho bisogno è banalmente partecipare, il risultato non è importante. La cosa fondamentale è tornare nel mood delle gare”.