Arriva la prima medaglia Azzurra ai Mondiali Youth in corso in Albania. Greta De Riso conquista un bronzo di slancio sollevando 101 kg in prima prova durante la sua gara della 59 kg, una misura che le vale il nuovo record italiano U17 di specialità e anche di totale con 181 kg (l’Azzurrina aveva sollevato 80 kg di strappo, anche qui in prima prova).

“Sono molto contenta del risultato, anche se poteva andare meglio – dice Greta De Riso a caldo – ho provato a salire nello strappo, ma devo ancora fare esperienza a livello internazionale. Sono molto contenta dello slancio, sono anche riuscita a girare i 108 kg, anche se poi non li ho spinti, ma li ho, questo è importante. Sono anche soddisfatta di come ho affrontato questa competizione, sempre concentrata e focalizzata sull’obiettivo. Ci tengo a ringraziare tutto lo staff, soprattutto il Direttore tecnico Sebastiano Corbu”.

La gara è stata vinta dalla turkmena Medine Amanova con 199 kg, argento per l’ecuadoriana J. Palacios Dajome con 195 kg, bronzo per l’egiziana H. Elsayed con 182 kg.

Nel pomeriggio ha affrontato la pedana internazionale anche Gabriele La Barbera, in gara nella categoria fino a 73 kg. L’Azzurrino è sesto in tutte le specialità, compreso il totale: per lui 113 kg di strappo, 145 kg di slancio, per un totale di 258 kg.

Mercoledì di pausa per i Talenti Azzurri, che torneranno in gara giovedì alle 16.30 con Simone Abati nella 96 kg e infine venerdì con Sara Dal Bò ancora alle 16.30 nella categoria 81 kg.