L’Italia ai Mondiali Youth di Durazzo, in Albania, è stata da record! Gli Azzurrini sono tornati a casa con non poche soddisfazioni: 4 medaglie e 7 nuovi record italiani di categoria U17.

La rassegna mondiale è stata inaugurata dal nostro azzurro Claudio Scarantino (cat.61 kg), che ha chiuso la propria esperienza all’11° posto nelle singole specialità e nel totale. Nella seconda giornata di gare azzurre, arriva il 6° posto di Gabriele La Barbera (cat.73 kg) con un 6° posto in tutte le specialità. Nella stessa giornata arriva la prima medaglia italiana al Mondiale Youth: Greta De Riso (cat.59 kg) conquista la medaglia di bronzo nello slancio con 101 kg, una misura che le è valso anche il nuovo record italiano U17 di specialità e anche quello di totale con 181 kg. Le medaglie sono continuate ad arrivare nella giornata di giovedì: questa volta ci ha pensato Simone Abati (cat.96 kg) ad arricchire il medagliere azzurro con ben 3 argenti, nello strappo, nello slancio e nel totale con 317 kg. Numeri con cui l’Azzurrino può scrivere il proprio nome sui nuovi record italiani in tutte le specialità della categoria U17. I successi proseguono il giorno successivo: la tredicenne Sara Dal Bò , al suo primo mondiale si posiziona all’8° posto nella categoria 81 kg, battendo i record italiani U15 e U17 di strappo e totale.

Complimenti a tutti i nostri Talenti Azzurri per i successi raggiunti.

Rimani sintonizzato sui nostri canali social e siti web per non perderti tutti gli aggiornamenti sui nostri atleti: segui la spedizione del Team Italia ai Campionati Europei Senior di Yerevan, in Armenia, dal 15 al 23 aprile.