Farina PPOttima prova della siciliana che migliora il proprio primato di slancio e arriva a pochi kg dal podio. In mattinata nella 48 kg settimo posto per Sara Marangon.

Bucarest
Ricca giornata quella di ieri per gli appassionati di Pesistica con ben cinque Azzurri saliti in pedana per i Campionati Europei Giovanili.
Dopo il trionfo di Mirco Scarantino e il settimo posto di Michael Di Giusto nella 56 kg, sono salite in pedana nella 53 kg femminile Natalia Farina (Vlassof 200) e Vittoria Carnevale Pellino (Ginnastica Pavese).  
Di livello la prestazione della palermitana classe 1996 che al suo terzo Europeo Under 17 consecutivo si è piazzata al sesto posto a pochi kg dal podio, rendendosi protagonista di un’ottima prova di slancio chiusa con 90 kg ad un solo chilo dalla medaglia di bronzo, misura con cui ha stabilito il primato personale ed eguagliato il record italiano Under 17 di Genny Pagliaro, dopo aver sollevato 83 e 87 kg in prima e seconda. A giochi fatti rimane qualche rimpianto per i due errori con il bilanciere carico a 70 kg in seconda e terza prova di strappo, risultato con cui si sarebbe inserita nella lotta per un posto sul podio finale. Con 155 kg ha concluso in sesta posizione il suo Europeo.  L’altra Azzurra in gara, Vittoria Carnevale Pellino, si è piazzata in undicesima posizione con un totale di 127 kg: buona la sua prova di strappo dove non ha fallito un’alzata e ha fatto registrare il proprio primato di specialità con la misura di 62 kg, mentre nello slancio si è fermata ai 65 kg della prima prova non riuscendo a sollevare il bilanciere carico a 69 kg nei restanti tentativi.
Il titolo è andato all’armena Yaylyan con 177 kg di totale, argento alla rumena Pricop con 171 kg e bronzo alla russa Khanova con 161 kg.
In mattinata era salita in pedana un’altra Azzurra, Sara Marangon (Fitness Club Biellese). La piemontese ha chiuso in settima posizione nella classifica finale della categoria fino a 48 kg con un totale di 111 kg, migliorando tutti e tre i propri primati con le misure di 52 kg nello strappo e di 59 kg nello slancio. Il titolo è andato alla turca Kizildag con 146 kg, argento alla rumena Broasca con 145 kg e bronzo alla bielorussa Tsiatsiorkina, classe 1999, con 142 kg.
Oggi sono in programma le gare della categoria femminile fino a 58 kg e di quella maschile fino a 62 kg. Per l’Italia gareggeranno Valentina Rossetti (Wellness Club Roma), Riccardo Nuccio (Hardsport CL) e Mirko Zanni (Olimpic Power Club PN), tutti e tre inseriti nei gruppi B delle rispettive categorie.

PROGRAMMA ITALIANI IN GARA ai Campionati Europei Under 17 Bucarest 2012

START LIST Campionati Europei Under 17 Bucarest 2012

RISULTATI LIVE e VIDEO dei Campionati Europei Under 17 Bucarest 2012