fotookA Kazan nella Finale della 85 kg dei Campionati Mondiali Juniores l’Azzurro Antonino Pizzolato è salito sul terzo gradino del podio sia nella specialità dello slancio che nel totale, sollevando 149 kg di strappo e 185 kg di slancio, chiudendo con un totale di 334 kg. Con questi risultati il palermitano classe 1996 ha migliorato i record italiani juniores di strappo e totale di ben 9 kg.
Dopo aver chiuso lo strappo in quarta posizione con tre prove valide e con gli stessi kg (149) dell’egiziano Hassan (ritiratosi al termine degli strappi per un infortunio al gomito), vincitore del Bronzo di specialità perchè più leggero di Nino, l’Azzurro nello slancio ha sollevato 185 kg assicurandosi così due medaglie di Bronzo, quella di slancio, appunto, e quella nel Totale.
Nino anche oggi ha sfoggiato tutta la sua forza e la sua grinta, nonostante la sua gara di slancio sia stata condizionata pesantemente da due chiamate arbitrali alquanto sorprendenti con cui gli ufficiali di gara hanno invalidato due alzate, la prima e la terza, con il bilanciere carico a 185 kg (poi ripetuti e sollevati in seconda) e a 190 kg.
Per l’Italia dalla Russia arrivano altre due medaglie mondiali; sale così a 5 il bottino Azzurro: dopo i due Bronzi e l’Argento di Scarantino nella 56 kg sono arrivati i due Bronzi di Pizzolato nella 85 kg.

A - BarraSep

RISULTATI dei Campionati Mondiali Juniores Kazan 2014

DIRETTA STREAMING dei Campionati Mondiali Juniores Kazan 2014

A - BarraSep