Si sono appena concluse le categorie femminili fino a 58 e fino a 63 kg. Ottimo il livello tecnico della 58 dove la varesina delle Fiamme Azzurre Giorgia Bordignon ha conquistato il suo sesto titolo italiano consecutivo sollevando 84 kg di strappo e 100 kg di slancio chiudendo con 184 kg davanti alla palermitana Giorgia Russo, classe 1993, autrice di una prestazione super, con 171 kg e all’altra siciliana, Jennifer Lombardo ferma a 157 kg, frenata da problemi fisici.
Giorgia Russo, apparsa in forma strepitosa, grazie alla seconda prova di slancio con il bilanciere carico a 96 kg ha stabilito due nuovi record italiani della classe juniores, quello di slancio e quello di totale (171 kg).
Nella 63 kg a vincere la sfida per il titolo è stata Luisa Miserendino (Jogging Palermo) prima con 137 kg di totale, davanti all’abruzzese Bianca Canaletti (Athlas Teramo) e a Elena Fava della Bentegodi Verona seconda e terza rispettivamente con un totale di 134 e 122 kg.


Il podio della 58 kg femminile. Bordignon, Russo, Lombardo

Il podio della 63 kg. Miserendino, Canaletti, Fava

Il secondo slancio di Giorgia Russo. L’alzata le è valsa i record italiani di slancio e totale della classe juniores della 58 kg

La terza prova di slancio da 100 kg della sei volte campionessa italiana assoluta Giorgia Bordignon