ppsbarE’ rientrata dalla trasferta in Polonia la Nazionale Italiana Paralimpica. Ottimi infatti i risultati ottenuti nel weekend a Wroclaw, nel Trofeo “The Silver Bar”, che pur non avendo carattere ufficiale è stato un importante test per gli azzurri. Da segnalare in particolar modo la prova di Donato Telesca, il più piccolo della spedizione con i suoi 17 anni; il giovanissimo originario di Pietragalla (PZ), al suo esordio in maglia azzurra, ha conquistato il terzo posto nella categoria 72 kg con 137 kg sollevati. Donato, ‘scoperto’ solo pochi mesi fa dalla Direzione Tecnica, si è presentato con grandi numeri mostrando sin da subito le sue enormi potenzialità.

Buone risposte anche per gli altri due esordienti: Paolo Agosti ha chiuso con l’ottavo posto nella categoria 65 kg grazie a tre alzate valide (95/105/115) e Cristiano Campione, nella categoria 59 kg, che termina al sesto posto con 70 kg sollevati. Bene anche i ‘veterani’, Matteo Cattini e Martina Barbierato, entrambi vogliosi di tornare alle competizioni dopo il grande impegno olimpico: il capitano Cattini ha sollevato 144 kg, piazzandosi al primo posto nella categoria 72 kg, così come la Barbierato che ha conquistato la vetta nella categoria 55 kg. “Sono molto soddisfatto delle prove dei miei ragazzi: – dice il Direttore Tecnico Sandro Boraschi, appena rientrato in Italia – Teo, che doveva recuperare la testa dopo Rio, ha fatto molto bene e anche Martina è riuscita a rilassarsi e ha iniziato un bel percorsi di maturazione. I nuovi, che dovevano ‘togliere la ruggine’ come diciamo noi in gergo, hanno fatto delle ottime prove, promettono molto bene per il futuro“.