Gara: Qualificazioni Campionati Italiani di Para Powerlifting 2021
Data: 17 luglio 2021
Luogo: Cortina d’Ampezzo (BL) | Via Fiames, 5 – 32043
Sede: A.S.D. Cortina Energym
Inizio Operazioni di Peso (17 luglio): 13:30 – 14:30
Inizio Gara (17 luglio): 15:30


Dopo Vicenza, Verona e Padova, scese in campo per la Pesistica Olimpica, ora è il turno della provincia di Belluno, che ospiterà il primo appuntamento della disciplina FIPE della Distensione su Panca, che vedrà Cortina d’Ampezzo, la splendida e famosa località turistica, ospitare il campionato regionale veneto di Para Powerlifting (Panca Paralimpica).
La manifestazione è co-organizzata dalla società Cortina Energym e dal C.R. Veneto FIPE, in collaborazione e con il patrocinio del Comitato Regionale CIP (Comitato Italiano Paralimpico) e l’appoggio e il sostegno sportivo nel presidente regionale Ruggero Vilnai, recentemente riconfermato alla guida dell’attività sportiva paralimpica del Veneto.
I pesisti paralimpici veneti saliranno sulla panca di gara sabato 17 luglio 2021, con inizio alle ore 15,30, ospiti del presidente Gianfranco Rezzadore e del D.T. Orlando Volpe Maruggi, componente dello staff nazionale paralimpico, cercando di qualificarsi per i Campionati Italiani che si svolgeranno il 20 giugno 2021 a Castellanza (Varese).


PARA POWERLIFTING

La gara si svolge ai sensi del Regolamento Tecnico della FIPE di Distensione su Panca e Para Powerlifting pubblicato sul sito federale.
Possono partecipare gli Atleti appartenenti alle classi:
Juniores                         fino al 20° anno, nati dal 2008 al 2001
Seniores                        dal 21° anno in poi, nati nel 2000 e precedenti

Categorie di peso
Maschile: Kg 49 | Kg 54 | Kg 59 | Kg 65 | K 72 | Kg 80 | Kg 88 | Kg 97 | Kg 107 | Kg +107
Femminile: Kg 41 | Kg 45 | Kg 50 | Kg 55 | Kg 61 | Kg 67 | Kg 73 | Kg 79 | Kg 86 | Kg +86

Sistema di Qualificazione
Alle Finali Nazionali dei Campionati Italiani di Para Powerlifting accedono i primi 6 classificati in ciascuna categoria di peso, maschile e femminile, nelle classifiche nazionali d’ufficio delle qualificazioni regionali/interregionali, senza minimi di partecipazione.
I minimi saranno invece validi ai fini dell’ottenimento da parte dell’Atleta e del relativo accompagnatore del diritto al contributo di partecipazione per le Finali Nazionali.