1581

PARIGI
Si sono concluse nel fine settimana le gare dell’edizione 2011 dei Mondiali di Pesistica, gara di qualificazione ai Giochi Olimpici di Londra.
L’ultima Azzurra in gara è stata Annarosa Campaldini, della Fondazione Bentegodi di Verona. La veronese, al suo quarto mondiale in carriera (2006, 2009 e 2010 le precedenti edizioni a cui ha preso parte), ha chiuso in ventiduesima posizione nella categoria +75 kg, migliorando ben quattro primati italiani e confermando la sua grande solidità con cinque prove valide sulle sei a disposizione.
Fantastica la sua prova di strappo, chiusa con tre prove valide con questa progressione: 94, 99 e 101 kg. Le misure realizzate in seconda e terza prova le valgono due nuovi primati italiani assoluti (il precedente, sempre della veronese era di 98 kg), con i 101 kg che costituiscono il miglior risultato nell’esercizio di strappo per una Pesista italiana. Bene anche nello slancio, dove dopo il felice ingresso a 118 kg ha ripetuto due volte l’alzata con il bilanciere carico a 124 kg, sollevandoli in terza prova. 124 kg che le regalano altri due primati assoluti, quello di slancio e quello di totale (225 kg).
La Campaldini chiude così la sua rassegna mondiale in ventiduesima posizione nella categoria +75 kg; il titolo mondiale è andato alla cinese Zhou (328 kg) grazie alla rimonta portata a compimento nell’esercizio di slancio sulla campionessa europea in carica, la russa Kashirina (322 kg). Le due atlete hanno stabilito anche i nuovi record del mondo, la russa nello strappo (Seniores e Juniores) grazie ai 147 kg, la cinese nel totale (Seniores) con 328 kg.
Nel fine settimana hanno completato il quadro delle gare maschili le categorie 85, 94, 105 e 105 kg.
Negli 85 kg il titolo mondiale è andato all’iraniano Rostami con 382 kg di totale; vicecampione il padrone di casa, il francese Hennequin (378 kg). Grandi duelli per il titolo iridato nella 94 e nella 105 kg. Nella 94 il kazako Ilyin l’ha spuntata per il minor peso corporeo sull’ucraino Ivanov a parità di kg sollevati, 407 kg, mentre nella 105 kg il derby russo tra Akkaev e Klokov è stato vinto dal primo (430 kg contro 428 kg) grazie alla strenua difesa dei due kg di vantaggio accumulati nell’esercizio di strappo.
Doppietta iraniana nella gara conclusiva dei Campionati, quella dei +105 kg. A conquistare il suo secondo titolo di campione del mondo consecutivo è stato Salimikordasiabi, erede del suo attuale allenatore Rezazadeh, che con 464 kg sollevati complessivamente ha dominato la gara stabilendo il nuovo primato di  mondiale di strappo con i 214 kg sollevati in terza prova. Argento al compagno di squadra Anoushiravani Hamlabad (439 kg) e bronzo al sud coreano Jeon (433 kg).

RISULTATI dei Campionati Mondiali Seniores 2011

Categoria

Nome

Peso

Cls

STR

Cls

SLA

Cls

TOT

 

 

Kg. 48

PAGLIARO Genny

47,94

2

83

FG

D’ALESSANDRO Giovanna

44,33

19

66

19

84

18

150

Kg. 53

LOMBARDO Jennifer

52,94

22

76

28

93

24

169

Kg. 58

BORDIGNON Giorgia

57,74

27

80

24

101

24

181

Kg. +75

CAMPALDINI Annarosa

99,16

20

101

23

124

22

225

 

Kg. 62

GUARNACCIA Calogero

61,50

30

113

32

135

31

248

Kg. 77

DE LUCA Giorgio

76,28

FG

FG

FG

Kg. 85

MANNELLA Clemente

84,94

32

140

FG

FG

 

La Nazionale Italiana a Parigi