Si comunica che il CONI – con Delibera Presidenziale, assunta in data odierna, anche in attesa dell’emanazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri o dell’Autorità politica da esso delegata in materia di sport, di cui all’articolo 33, comma 6, del d.lgs. n. 36/221 – ha prorogato – sino al 31 dicembre 2024 – il termine secondo il quale le “Associazioni e le Società Sportive affiliate devono nominare un Responsabile contro abusi, violenze e discriminazioni, con lo scopo di prevenire e contrastare ogni tipo di abuso, violenza e discriminazione sui Tesserati nonché per garantire la protezione dell’integrità fisica e morale degli sportivi, anche ai sensi dell’art. 33, comma 6, del d.lgs. 36/2021”.